Nato, Conte a Bruxelles: "Minacce sul fronte Sud molto significative"

"Dalla stessa immigrazione potrebbero arrivare rischi e pericoli di foreign fighter".

Summit NATO a Bruxelles

I 29 leader dei Paesi alleati della NATO sono giunti a Bruxelles per il summit che prende il via oggi e che proseguirà anche durante la giornata di domani, 12 luglio 2018. Tra questi c'è anche il Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte, che ha rilasciato una breve dichiarazioni al suo arrivo in Belgio.

Conte, fresco del faccia a faccia col ministro dell'Interno Matteo Salvini, ha confermato la linea del governo italiano, anche sul fronte della minaccia terroristica:

Le minacce sul fronte Sud per quanto riguarda il terrorismo sono molto significative. Dalla stessa immigrazione potrebbero arrivare rischi e pericoli di foreign fighter. L'incontro con Salvini è andato molto bene, ci siamo aggiornati. A breve assumeremo iniziative italiane per dare continuità alle conclusioni del vertice Ue di giugno.

Il Presidente del Consiglio ha anche sottolineato l'importanza del rafforzamento dell'hub della NATO a Napoli, che stamattina era stato oggetto delle dichiarazioni rilasciate a Bruxelles da Jens Stoltenberg Segretario generale dell'Organizzazione del Trattato dell'Atlantico del Nord.

Stoltenberg, in apertura del summit odierno, aveva espresso gratitudine nei confronti dell'Italia:

Sono grato all'Italia non solo perché ospita il comando sud della Nato" a Napoli "ma anche per il ruolo che svolge. L'hub sarà dichiarato pienamente operativo ed è importante per valutare, analizzare, seguire ed affrontare le minacce che provengono da sud.

Foto | NATO

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO