Migranti: accordo Italia-Germania-Austria. Gentiloni: "è il patto del Loden"

Trilaterale tra Salvini e gli omologhi tedesco e austriaco, nasce "l'Asse dei Volenterosi"

Matteo Salvini circolare Viminale

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini è soddisfatto per l’intesa a tre raggiunta tra Italia, Germania e Francia al vertice di Innsbruck per arginare gli ingressi dei migranti in Europa: "è passata la linea dell’Italia. Questo accordo vuol dire sostegno alle autorità libiche che fanno il loro lavoro salvando le persone in mare, centri di smistamento di migranti fuori dai confini europei" dice Salvini

In questi "centri di smistamento" verrà identificata la "minoranza che scappa dalle guerre e quella potrà entrare in Europa, redistribuita" precisa il ministro dell’Interno.

Critico l’ex premier Paolo Gentiloni che definisce "il Patto del Loden" quello stipulato tra tra Italia, Austria e Baviera. "Loro blindano i confini ma non accolgono migranti. Una vera pacchia". Dopo questo pre vertice Italia, Austria e Germania si incontreranno di nuovo il 19 luglio a Vienna per definire i dettagli dell’accordo.

Migranti: accordo Italia-Germania-Austria per limitare gli sbarchi

Un accordo per limitare le partenze dei migranti e il loro arrivo nei paesi europei è stato raggiunto tra Italia, Austria e Germania che parlano di "asse dei volenterosi". Secondo i termini dell'intesa potranno raggiungere il vecchio continente solo quanti sono in fuga da guerre.

È quanto comunicato alla fine dell'incontro dai ministri degli Interni italiano, tedesco e austriaco, Matteo Salvini, Horst Seehofer ed Herbert Kickl.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 10 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO