Camera, il taglio ai vitalizi ora è realtà. Di Maio: "Adesso il Senato prenda esempio"

L'Ufficio di Presidenza ha approvato la delibera di Fico.

Taglio ai vitalizi il giorno del voto alla Camera

Aggiornamento ore 16:18 - L'Ufficio di Presidenza della Camera ha approvato la delibera del Presidente Fico e dunque ora il taglio dei vitalizi agli ex deputati è una realtà, dal 1° novembre sarà in vigore.
Subito dopo che la notizia è stata diffusa, il vicepremier Luigi Di Maio ha festeggiato brindando con uno spumante che lui ha chiamato "Bye bye vitalizi", con il ministro dei Rapporti Parlamentari Riccardo Fraccaro e la vicepresidente della Camera Maria Edera Spadoni, poi è stato richiamato da Rocco Casalino per "un'ultima foto con la scritta bye bye vitalizi".
Di Maio ha detto ai giornalisti:

"Un grazie a Roberto Fico, grazie a voi, grazie a Fraccaro. Per cinque anni io e lui ci siamo sentiti dire che non si poteva fare. Adesso il Senato prenda esempio. Un pensiero a tutti, ma soprattutto alle vittime della legge Fornero, è dedicato a loro"

Poi ha aggiunto: "Se adesso abbiamo tagliato i vitalizi ora le pensioni d'oro sono uno scherzo".
Fuori da Montecitorio, Di Maio, senza voce (l'ha persa urlando per la gioia), circondato da palloncini gialli e d'argento. Nel video qui sotto potete vedere la festa pentastellata con l'invito alla Presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati a fare lo stesso al Senato.

Anche la Lega ha fatto propria questa battaglia e Matteo Salvini ha scritto su Facebook:

"Approvato in Parlamento il taglio dei VITALIZI a 1.240 ex parlamentari: STOP a vecchi e assurdi privilegi.
Con la Lega, dalle parole ai fatti!"

Taglio ai vitalizi, Di Maio: "Una festa per tutto il Paese"


L'Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati si riunirà oggi pomeriggio, giovedì 12 luglio 2018, per votare la delibera del Presidente Roberto Fico sul taglio dei vitalizi degli ex deputati che ha presentato lo scorso 27 giugno. Se il testo sarà approvato così com'è, entrerà in vigore il 1° novembre 2018.

Nei giorni scorsi si è parlato di una possibile opposizione dei rappresentanti della Lega che fanno parte dell'Ufficio di Presidenza, ma Luigi Di Maio, vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico nonché uno dei principali sostenitori di questa delibera, ha detto a il Fatto Quotidiano che se fosse davvero così sarebbe un suicidio politico. Poi a UnoMattina ha ribadito che oggi sarà una giornata storica, proprio perché il superamento dei vitalizi degli ex deputati diventerà finalmente realtà.

Tramite I social network oggi Di Maio ha diffuso l'immagine che vedete qui in alto e lo slogan "Bye Bye Vitalizi" che è anche il titolo del post che ha pubblicato sul Blog delle Stelle in cui ha scritto:

"Oggi è un giorno importantissimo per tutti i cittadini di questo Paese e, lasciatemelo dire con un po’ di orgoglio, anche per il MoVimento 5 Stelle. È un giorno di festa: finalmente vengono aboliti i vitalizi! Bye bye vitalizi!
Per quanto tempo abbiamo aspettato che questi privilegi venissero cancellati! Ora ci siamo. Il MoVimento è nato anche per vivere giornate come quella di oggi, in cui un sogno diventa realtà: è un sogno che ci parla di normalità, di regole che valgono per tutti, di ingiustizie che vengono cancellate.
Chi era in parlamento già nella scorsa legislatura si ricorderà il giorno, era proprio luglio del 2017, un anno fa, in cui la Camera ha approvato la legge sul taglio dei vitalizi. Il PD aveva facce da funerale, e noi ci abbracciavamo in aula. Quella legge doveva passare anche dal Senato, ma il PD bloccò tutto, e c’è voluto un governo del MoVimento 5 Stelle per riaprire il tema e portare a casa finalmente la vittoria"

Di Maio definisce questa delibera una vittoria per tutta l'Italia, non solo un'ingiustizia abolita, ma una conquista di civiltà, poi avverte che terrà aggiornati tutti i suoi follower tramite la sua pagina Facebook e chiosa:

"E non appena sarà approvata la delibera che li abolisce noi celebreremo questo avvenimento qui a Roma, alla Camera e invitiamo tutta Italia, ovunque voi siate, a festeggiare con noi. Perché questa è una festa per tutto il Paese"

Anche qui su Blogo vi terremo aggiornati su come andrà la votazione presso l'Ufficio di Presidenza della Camera. Ricordiamo che la delibera varrà solo per i deputati e non per i senatori, per i quali servirebbe una delibera della Presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 285 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO