USA, accordo con l'Unione Europea sui dazi

"L’obiettivo è zero tariffe, zero barriere commerciali, zero sussidi su beni industriali che non siano le auto"

Il faccia a faccia tra il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker si è rivelato un successo. Gli USA hanno accettato di lavorare con l'UE per ridurre i dazi imposti nelle scorse settimane sui prodotti importati in Europa dagli Stati Uniti.

Trump, in conferenza stampa, ha spiegato che "l’obiettivo è zero tariffe, zero barriere commerciali, zero sussidi su beni industriali che non siano le auto". Fin da subito verranno riviste le tariffe imposte su acciaio e alluminio, mentre l'Unione Europea si impegnerà ad acquistare una maggiore quantità di soia e di gas naturale liquefatto dagli Stati Uniti.

Juncker era voltato a Washington proprio per tentare di ragionare con Donald Trump e la missione sembrerebbe riuscita. Trump, sempre pronto a fare grandi annunci, ha parlato di una "nuova fase nelle relazioni" con l'Unione Europea e di "un grande giorno per il commercio libero e giusto.

Non si è parlato delle automobili. Solo poche settimane fa Trump aveva minacciato l'UE di imporre una tariffa del 20% sulle automobili che vengono esportate negli Stati Uniti e al momento non è chiaro se questo accordo ammorbidirà il Presidente USA anche sul fronte delle automobili o se la questione sarà discussa in modo diretto in seguito.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO