DL Dignità, i Gratta e Vinci recheranno la scritta "Nuoce alla salute"

Avvisi di pericolo per la salute anche sulle slot machine e nei locali che le ospitano.

French scratchcard games are pictured on March 9, 2012 in Paris. Française des Jeux (FDJ), the operator of France's national lottery games, will launch new types of scratchcard games from March 15, 2012. AFP PHOTO / THOMAS COEX (Photo credit should read THOMAS COEX/AFP/Getty Images)

I "Gratta e Vinci" subiranno le stesso trattamento riservato qualche anno fa alla sigarette. Lo hanno stabilito oggi i deputati che stanno discutendo del Decreto Dignità alla Camera, che con 445 voti a favore hanno approvato un emendamento proposto dal Partito Democratico per inserire la dicitura "Nuoce alla salute" sui tagliandi "gratta e vinci" venduti in Italia.

L'emendamento prevede che la scritta - "Questo gioco nuoce alla salute" - debba coprire almeno il 20% del tagliando su entrambi i lati. Questo varrà per tutti i nuovi tagliandi stampati, mentre quelli già in commercio potranno essere venditi entro 12 mesi dalla data di emissione.

Allo stesso modo, si legge nell'emendamento, "Formule di avvertimento sul rischio di dipendenza dalla pratica dei giochi con vincite in denaro devono essere applicate anche sugli apparecchi da intrattenimento previsti dall'articolo 110, comma 6, lettere a) e b), del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, nonché nelle aree e nei locali dove vengono installati". Questo vuol dire che l'allerta "il gioco nuoce alla salute" dovrà essere affissa non soltanto sulle slot machine, ma anche nei locali che le ospitano, che si tratti di bar o di luoghi dedicati.

Il voto all'emendamento ha fatto registrare 10 astensioni e 50 contrari, principalmente tra i deputati di Forza Italia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO