Migranti, la Spagna attacca Salvini, lui risponde: "Sono favorevoli a immigrazione fuori controllo"

Il ministro dell'Interno ha annunciato che domani sarà a Foggia.

Matteo Salvini

Joseph Borrel, ministro degli Esteri spagnolo, ha attaccato il ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini sul tema dei migranti e, nel corso di un'intervista rilasciata a un giornale tedesco, ha definito la "brutale" la politica di isolamento dell'Italia e ha anche detto:

"In Europa, al momento, dominino due diverse narrative: da un lato Paesi come Ungheria, Polonia, Italia e Austria, che vogliono alzare nuovi muri ai loro confini nazionali, e più alti sono, meglio è. Dall'altro lato ci sono Francia, Germania, Spagna e Portogallo. Si sforzano di trovare una strada comune. Anche loro dicono, 'non possono venire tutti'. Ma sono convinti che le frontiere non si possano semplicemente rafforzare, ma che si debba gestire i flussi migratori e guidarli in canali ordinati"

La risposta di Salvini non ha tardato ad arrivare e il vicepremier ha detto:

"Non rispondiamo a insulti da parte di governi e ministri favorevoli a un'immigrazione fuori controllo. Noi ci teniamo alla sicurezza, alla cultura e all'identità dei popoli europei"

Questa sera Salvini è stato alla festa della Lega di Arcore (in provincia di Monza e Brianza) e ha annunciato che domani sarà a Foggia, dove oggi si è verificato un nuovo incidente che è costato la vita a 12 persone, migranti che lavoravano come braccianti nei campi e che, probabilmente, erano vittime del caporalato. Anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte domani sarà a Foggia e andrà pure a Bologna, dove c'è stata una terribile esplosione in seguito a un grave incidente che ha coinvolto un'autocisterna.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO