Lega, vandalizzata la sede di Bergamo. Calderoli: "Così ci scappa il morto"

Secondo Calderoli questi comportamenti richiamano "il buio degli anni di piombo".

Vandalizzata sede di Bergamo della Lega di Salvini

La sede della Lega di Bergamo, in via Cadore, nel quartiere Radona, è stata esternamente vandalizzata con insulti scritti con una bomboletta spray di colore rosso. Sulle porte e le vetrine del locale sono state scritte frasi come "La mia vita non è in vendita", "Salvini suino", "Salvini uomo senza cuore", "Rispetto per Genova".

Questo nuovo atto vandalico giunge a pochi giorni da quello, più preoccupante, degli ordini esplosivi trovati nella sede di Treviso. Quanto avvenuto a Bergamo è stato denunciato dal commissario provinciale della Lega locale, Enrico Sonzogni, che ha detto:

"Noi leghisti non abbiamo paura e andiamo avanti! Ci sono dei ragazzi in gamba che salvano vite, come i vigili del fuoco a Genova e ci sono i vigliacchi che non hanno nulla da fare e che restano impuniti. Oggi sono ancora, fortunatamente, della scritte, dobbiamo aspettarci una ‘bomba’ prima che qualcuno intervenga?"

E la notizia è stata diffusa a livello nazionale dal senatore Roberto Calderoli, che sulla sua pagina Facebook ha scritto:

"NUOVA AGGRESSIONE A SEDE LEGA A BERGAMO.
SONO PREOCCUPATO, AVANTI COSÌ CI SCAPPA IL MORTO
La sede della Lega a Bergamo è stata nuovamente deturpata con scritte spray con minacce e insulti. Si tratta del secondo atto vandalico solo nel 2018 nei confronti della nostra sede bergamasca, l'ennesimo negli ultimi anni.
Queste scritte arrivano pochi giorni dopo l'esplosione di un ordigno davanti alla sede della Lega a Villorba, in provincia di Treviso.
Un'escalation di minacce e attentati che preoccupa e richiama il buio di tempi che pensavamo lontani, come gli anni di piombo.
Attendiamo l'intervento autorevole dei dirigenti dei partiti della sinistra, qualcuno fermi questa spirale di odio e violenza prima che ci scappi il morto.
La politica e la democrazia si basano sulla dialettica e sulla libera espressione delle proprie idee, non sulla violenza e sulla minaccia"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO