Di Maio: "A fine anno incentivi anche per le assunzioni di over 35"

Il vicepremier pentastellato promette che non ci sarà alcun aumento dell'Iva.

Luigi Di Maio

Luigi Di Maio ha parlato oggi, all'indomani del vertice di maggioranza sulla manovra economica e del Consiglio dei Ministri che ha deciso le nuove nomine delle Agenzie delle Entrate, delle Dogane e del Demanio. Il ministro del lavoro e dello Sviluppo Economico, proprio sul tema a lui più caro, ha promesso:

"A fine anno metteremo incentivi per le assunzioni anche al di sopra dei 35 anni. Non ho concluso la riforma del mercato del lavoro, abbiamo aumentato i diritti, ora abbasseremo il costo dei contratti a tempo indeterminato"

Poiché secondo le indiscrezioni ieri il ministro dell'Economia Giovanni Tria avrebbe proposto l'aumento dell'Iva per non far scattare le clausole di salvaguardia, ma Di Maio e Salvini si sarebbero fermamente opposti, il vicepremier penta stellato ha dato:

"L'Iva non deve aumentare, anche se rischia a causa dei debiti lasciati da Renzi e Gentiloni con provvedimenti fatti con il buco. Non aumenterà l'Iva, non vogliamo togliere soldi dalle tasche dei cittadini"

Altro tema affrontato, quello dei vaccini, su cui Di Maio spiega:

"I vaccini devono rispettare lo stesso livello di obbligo che c'è in Europa. Le famiglie che non stanno vaccinando i figli vanno convinte a farlo, ma dire a quei bambini, che non hanno il vaccino, che non devono andare neanche a scuola, secondo me è uno sbaglio perché i bambini non c'entrano niente"

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 171 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO