Di Maio: reddito di cittadinanza, flat tax e Fornero in Legge di Bilancio. Ilva? "Abbiamo piano B"

Il vicepremier nello studio di "In Onda" ribadisce: Il governo non pensa all’aumento dell'Iva per fare cassa

di-maio-ilva-piano-b.png

Reddito di cittadinanza, flat tax e superamento della legge Fornero, tutto insieme nella Legge di bilancio 2018-2019. Parola del Ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi di Maio che assicura: tutto sarà fatto nel pieno rispetto dei vincoli europei e dei paletti sul rapporto deficit-pil.

Mentre le voci di una manovra finanziata almeno per la metà in deficit si fanno più insistenti, da parte di stampa e opposizione, Di Maio fa sapere: "Gestiremo i conti pubblici con il massimo della responsabilità".

Il vicepremier è intervenuto stasera a In Onda su La7 ribadendo che il governo non pensa all’aumento dell'Iva per fare cassa: "Il contratto prevede che l'Iva non aumenti, manterremo le promesse e non aumenteremmo l'Iva. Se si vuole giocare con questa storia dell'Iva e dei ritocchi si faccia pure, ma il nostro obiettivo è non aumentarla e vale sia per il M5s che per la Lega".

Di Maio comunque avverte che il "pareggio bilancio in Costituzione va superato" precisando che l’Italia è "l'unico Paese che ha all'interno della propria Costituzione l'equilibrio di bilancio, che poi è il pareggio di bilancio. Credo che questa sia una norma che in futuro vada superata, adesso non ci siamo messi al lavoro su questo, a settembre cominciamo dal taglio dei parlamentari".

Screzi con il ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria? Macché, "c'è perfetta sintonia" ha risposto Di Maio. Infine sull'Ilva di Taranto il Ministro ha aggiunto che se saranno scoperte irregolarità nella gara vinta da ArcelorMittal per la gestione del polo siderurgico il governo ha già un piano B disponibile "ma non ve lo dico".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 65 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO