Telefono al volante, Toninelli: "Ritiro immediato della patente"

"Servono più controlli e una doverosa opera di sensibilizzazione culturale, specie tra i giovani"

Telefono al volante

Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli ha confermato che il governo di Giuseppe Conte sta valutando un nuovo giro di vite sull'utilizzo del telefono cellulare mentre si è alla guida, ribadendo quando già anticipato solo pochi giorni fa.

L'Istat ha confermato che tra le prime cause degli incidente stradali è la distrazione dovuta sempre più spesso all'uso degli smartphone - che si tratti di rispondere a una chiamata, leggere un SMS o controllare una notifica poco importa - e se gli italiani non sono in grado di smettere, è la legge a dover intervenire per educarli.

Come? Arrivando a ritirare immediatamente la patente nel caso in cui si venga sorpresi col telefono cellulare mentre si è alla guida. Toninelli ha precisato che questa è una delle misure al vaglio del governo, che punta anche a lanciare una campagna di sensibilizzazione rivolta anche ai più giovani:

Insieme alla scelta sulle norme, servono più controlli e una doverosa opera di sensibilizzazione culturale, specie tra i giovani: senza un cambio di mentalità, i risultati saranno sempre parziali.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO