Nave Diciotti, Salvini: "I 29 minori scendano. Fico faccia il suo lavoro che io faccio il mio"

"La carica di Presidente della Camera non è molto fortunata..."

Matteo Salvini ha tenuto una diretta Facebook questa sera, poco dopo le 19, che ha presentato scrivendo:

"Ho promesso di difendere confini e sicurezza degli Italiani, questo faccio da due mesi da quando sono ministro, questo continuerò a fare.
700.000 immigrati sbarcati coi governi di sinistra mi sembrano abbastanza!
Vogliono processarmi o arrestarmi?
Facciano pure, io non sono solo.
P.s. I buonisti di sinistra che vogliono i “porti aperti” a tutti, lo sanno che cinque milioni di Italiani vivono in povertà???
Prima gli Italiani. Il resto si vedrà"

Durante il suo intervento, tra i vari argomenti toccati, ha parlato anche del caso della nave Diciotti che è ferma a Catania:

"Questa nave della Guardia Costiera che è attraccata al porto di Catania. Che cosa ho detto? A nome mio e anche a nome vostro, perché penso che è per questo che mi avete votato e mi pagate lo stipendio. Basta con il traffico di esseri umani, con i 5 miliardi di euro regalati a cooperative e albergatori falliti, che ci guadagnano un sacco di soldi con questi disperati. Mi sono rotto le palle di essere accusato di essere un malvivente, un assassino, addirittura un sequestratore. La procura di Agrigento ha aperto un'inchiesta per sequestro di persona: sono qua, non sono ignoto, sono Matteo Salvini, attualmente ministro dell'Interno, incaricato di occuparsi della sicurezza di questo Paese. Sono stufo di vedere per le strade decine di migliaia di finti profughi"

Salvini ha poi elencato la riduzione di sbarchi, ma ha aggiunto:

"Non mi basta. Le ong hanno capito che è meglio che girino a largo. In Italia non è più aria per i tassisti del mare. Ci sono indagini in corso e chi vivrà vedrà. Ho l'appoggio anche della stragrande maggioranza degli immigrati regolari che sono in Italia. Mi volete indagare, indagatemi, mi volete processare, processatemi. Ci sono a bordo 29 bambini? Scendano. Faccio un passo avanti, mentre l'Europa dorme. L'Italia è un Paese con il cuore grande dove milioni di persone fanno volontariato. I numeri dicono che le maggioranza assoluta delle domande di asilo vengono respinte. Io sto lavorando a un decreto per ridurre i costi e i tempi delle richieste"

Poi ha ribadito anche a fine intervento che i bambini possono scendere, ma gli altri no, perché bisogna che l'Europa si svegli. Ha anche detto che se il Presidente del Consiglio o il Presidente della Repubblica vogliono intervenire possono farlo, ma per quanto riguarda lui, nelle sue cariche di ministro dell'Interno e vicepremier, non cambierà idea.

Ma durante il suo intervento è arrivato anche un attacco diretto al Presidente della Camera Roberto Fico, al quale si rivolge dicendo:

"Tu fai il Presidente della Camera, io faccio il ministro dell'Interno in un governo che ha un contratto di governo ben preciso. A volte penso che la carica di Presidente della Camera sia un po' sfortunata visto che l'hanno ricoperta Bertinotti, Fini, la Boldrini e ora Fico"

Per tutto il video, Salvini ha ribadito che non farà entrare altri migranti, poi ha concluso dicendo "O cambiate ministro o cambiate Paese" e ha ricordato i prossimi appuntamenti, una sfilza di comizi nel Nord Italia nei prossimi giorni.

Matteo Salvini contro Roberto Fico su nave Diciotti

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO