Conte ottimista: "mercati più tranquilli dopo lettura Manovra"

Spread chiude sotto quota 300, Piazza Affari in netto rialzo

Giuseppe Conte manovra mercati tranquilli

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è ottimista: quando i mercati avranno valutato la manovra ne apprezzeranno la bontà. E L'altalena dello spread, oggi ai massimi dal 2013, ben oltre i 300 punti base, si fermerà. Intanto oggi la Nota di aggiornamento del Def, già bocciata dall'Ue, è approdata preso la Commissione bilancio della Camera. "Lo spread a 315 punti base non mi ha fatto piacere, è ovvio. Confido che quando si leggeranno la nostra manovra ci potrà essere maggiore tranquillità da parte degli investitori. E quindi un segnale positivo da parte dei mercati. Confido che con questa manovra chi investirà in Italia avrà tanti guadagni e sarà molto conveniente investire qui".

Piazza Affari positiva dopo tre chiusure negative

Conte ne ha parlato a margine del suo intervento di oggi all’Accademia della Crusca proprio mentre a Piazza Affari la giornata borsistica si avviava a una chiusura in netto rialzo per il primo indice Ftse Mib che, dopo tre sedute in rosso, ha archiviato le contrattazioni con un +1,06% a 20.062 punti mentre il Ftse All Share ha chiuso a quota 0,85%, a 22.088 punti. Sul mercato secondario dopo la fiammata fino a 315 punti il differenziale tra Btp e Bund tedeschi decennali chiude appena sotto i 300 punti base per un tasso di rendimento del titolo del Tesoro al 3,52%. A trainare Piazza Affari sono stati i titoli del comparto petrolifero, più in generale energia e minerari, soprattutto grazie al balzo del rame, hanno guidato l’andamento delle maggiori borse europee che hanno chiuso tutte in territorio positivo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO