Salvini dopo il downgrade di Moody’s: "avanti nonostante le agenzie di rating"

Il vicepremier oggi è al Forum di Coldiretti a Cernobbio: "positivo che l'outlook sia stabile"

salvini downgrade moodys

Matteo Salvini commenta il downgrade dell’Italia da parte di Moody’s: "L’Italia è un Paese solido, l'outlook è stabile, mi dicono gli esperti che l'importante è che l'outlook fosse stabile e quindi abbiamo un outlook stabile". Un declassamento che per quanto atteso preoccupa non poco perché i titoli del nostro debito pubblico scivolano così appena un gradino sotto il livello junk, spazzatura.

"Il governo andrà avanti nonostante le agenzie di rating, i commissari europei e qualche incomprensione interna. Faccio esercizio yoga per superarli" aggiunge Salvini che oggi è atteso al Forum di Coldiretti a Cernobbio: "siamo qui per rispondere ai problemi degli italiani, non per far saltare i governi né per farci impaurire dalle agenzie di rating che in passato hanno clamorosamente dimostrato di fallire i loro giudizi come falliranno questa volta. È una buona manovra e andremo fino in fondo".

Il taglio del rating sovrano dell'Italia a Baa3 da Baa2, con outlook stabile, cioè con stabili prospettive future, è motivato da Moody’s con il "cambio concreto della strategia di bilancio, con un deficit significativamente più elevato" rispetto a quanto previsto. La "mancanza di una coerente agenda di riforme per la crescita determina il prosieguo di una "crescita debole nel medio termine".


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 119 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO