Gilberto Benetton è morto a 77 anni. Salute provata anche dal crollo del Ponte Morandi

Un mese fa aveva rilasciato un'intervista al Corriere della Sera.

Gilberto Benetton

Gilberto Benetton si è spento all'età di 77 anni a causa di un brutto male. La sua salute era stata provata negli ultimi mesi anche dalla morte del fratello minore, Carlo, che aveva due anni meno di lui ed era stato colpito dalla stessa malattia, e dal crollo del Ponte Morandi. Autostrade per l'Italia, infatti, fa parte del "suo" gruppo Atlantia.

Gilberto era l'unico della famiglia Benetton a far parte del Consiglio di amministrazione di Atlantia, gruppo che lui stesso aveva avviato insieme a Florentino Perez. Schivo e riservato, lascia la moglie e due figlie. Nel 2011 aveva ricevuto la legione d'onore dall'allora presidente francese Nicolas Sarkozy. In Italia aveva ricevuto i riconoscimenti dal Presidente della Repubblica come Cavaliere del Lavoro nel 2002 e, dal Coni, la Stella d'oro al Merito Sportivo nel 2013 per la sua squadra di basket, la Benetton Treviso, che gli era valso anche l'ingresso nell'Italia Basket Hall of Fame come benemerito.

Gilberto Benetton è stato consigliere di amministrazione anche di Mediobanca, Pirelli & C. e Allianz.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 72 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO