Maltempo, Martina (PD) rimprovera Salvini: "Taccia chi ha fatto il condono"

"Anziché parlare di ambientalismo da salotto dovrebbe tacere".

Maurizio Martina contro Matteo Salvini

I problemi che il maltempo sta causando in tutta Italia è diventato anche un caso politico e le polemiche si sono scatenate soprattutto dopo l'intervento del ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini che se l'è presa con l'"ambientalismo da salotto", sostenendo che la colpa di quello che sta succedendo non è tanto di condoni, abusi e scarsa attenzione all'ambiente, quando di "incuria e malinteso ambientalismo da salotto che non ti fanno toccare l'albero nell'alveo".

Si è ovviamente fatta subito sentire la replica della sinistra. Maurizio Martina, segretario uscente del PD, ha detto:

"Chi ha votato pochi giorni fa l'ultimo scandaloso condono edilizio anziché parlare di "ambientalismo da salotto" dovrebbe tacere. Davanti all'emergenza si lavori per aiutare chi è colpito e basta"

Angelo Bonelli dei Verdi ha replicato a Salvini:

"Mai tanta ignoranza cinica era andata al potere. Salvini omette di parlare della drammaticità rappresentata dalla folle cementificazione che ha portato a costruire ovunque dalle sponde dei fiumi. Salvini e la sua Lega sono responsabili della cementificazione del nord che ha portato la Lombardia e il Veneto ad essere le regioni con il più alto consumo di suolo d'Italia"

Anche Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana ha voluto dire la sua:

"Fanno condoni su condoni e poi la colpa è degli alberi. Questi rischiano di far sembrare perfino Trump un sincero ambientalista"

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 293 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO