Crocifisso nelle scuole, il Ministro Bussetti: "Giusto che ci sia"

"Il crocifisso è un nostro simbolo"

"Il crocifisso è un simbolo del nostro cristianesimo e della nostra religione cattolica ed è giusto che ci sia nelle aule". Queste le parole di Marco Bussetti, Ministro della Pubblica Istruzione, a margine di un convegno organizzato da Lega giovani Milano. Il Ministro ha poi aggiunto che nel suo ufficio il crocifisso c'è: "l'ho voluto appena entrato". Poi, però, ha aggiunto: "negli uffici pubblici no, però nelle scuole una certa attenzione mi sembra doverosa".

Secondo il Ministro, dunque, la presenza del crocifisso nelle aule delle scuole sarebbe importante, mentre se ne potrebbe anche fare a meno negli uffici pubblici. In qualche modo il Ministro ha anche commentato la proposta di legge presentata lo scorso 26 marzo alla Camera dei Deputati dalla leghista Barbara Saltamartini, che vorrebbe introdurre l'obbligo di esporre il crocifisso nelle scuole e negli uffici pubblici in "luogo elevato e ben visibile", con tanto di multa dai 500 ai 1000 euro prevista per i trasgressori.

Una legge, è bene precisarlo, che non vedrà mai la luce perché chiaramente incostituzionale.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO