Il Dl Sicurezza approvato dalla Camera con 396 sì

Dopo il voto di fiducia di martedì arriva il via libera da Montecitorio

camera deputati dl sicurezza

La Camera dei Deputati ha approvato il decreto sicurezza con 396 sì e 99 no. Dopo il voto di fiducia di martedì, dunque, il provvedimento ottiene anche il via libera da Montecitorio e diventa legge, previa pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale. Hanno votato con la maggioranza Fratelli d’Italia e Forza Italia. Al termine della votazione, esultanza dai banchi della Lega, mentre i parlamentari del Movimento 5 Stelle sono rimasti impassibili.

Secondo quanto riferisce ‘Tgcom’, 14 deputati pentastellati non hanno votato il decreto sicurezza, mentre altri 22, tra cui il vicepremier Luigi Di Maio, erano assenti per missione. Fa comunque rumore il fatto che tra gli assenti ci siano alcuni deputati del Movimento 5 Stelle che avevano manifestato pubblicamente dissenso nei confronti del provvedimento, ovvero, Luigi Gallo, Veronica Giannone, Riccardo Ricciardi, Doriana Sarli e Gilda Sportiello. Assenti anche quattro deputati della Lega.

Dl sicurezza approvato alla Camera, Salvini esulta

Dopo l’approvazione del decreto sicurezza, il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, si è detto molto soddisfatto davanti ai microfoni dei cronisti presenti all’esterno dell’aula di Montecitorio. "Bene, sono molto contento, giornata memorabile, sono felice". Quanto al fatto che il provvedimento sia stato votato da una maggioranza allargata anche a Forza Italia e Fratelli d’Italia, Salvini ha abilmente dribblato la domanda. "Sono soddisfatto che sia rimasto qualche reduce di sinistra a ritenere che l'immigrazione clandestina non sia un problema e che la sicurezza sia una cosa di destra - conclude - , mentre è una cosa di tutti".

Conte: "Un altro pezzo di contratto approvato"

Soddisfatto anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che dopo l’approvazione del dl sicurezza ha twittato: “Il decreto sicurezza - dice il premier - è stato definitivamente approvato alla Camera dei Deputati. Un altro pezzo del contratto di governo è stato realizzato. Abbiamo assunto precisi impegni di fronte agli italiani e continueremo a rispettarli. Proseguiamo così”.


Dl sicurezza, la protesta del PD

Nell’aula di Montecitorio è andata in scena l’ennesima protesta da parte del Partito Democratico contro la maggioranza di governo. I deputati dem hanno indossato maschere bianche: "Un provvedimento criminogeno che crea insicurezza e clandestinità, trasformando i migranti in fantasmi", ha dichiarato il parlamentare Filippo Sensi. Gli fa eco la collega Enza Bruno Bossio. "Indossiamo queste maschere per tutti coloro che chiamate clandestini, per i migranti invisibili senza volto, per quei morti in mare - aggiunge - che non possono essere dimenticati, per i loro diritti che non vanno calpestati".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO