Manovra, Carfagna: "Niente soldi per gli orfani dei femminicidi. È una bastardata"

Mara Carfagna oggi è andata all'attacco del Governo, denunciando il mancato stanziamento di un fondo da destinare agli orfani di femminicidio, ovvero a tutti quei bambini che hanno perso la madre per mano del padre violento e che hanno così visto disintegrarsi il loro nucleo familiare. Spesso questi bambini sono affidati a nonni e zii, che talvolta non dispongono di tutte le risorse (e le energie) necessarie a provvedere al loro mantenimento e conforto, che comprende anche ingenti costi per fornire le terapie indispensabili per riuscire convivere con l'orrore di aver visto morire la propria madre per mano del padre o del compagno.

La parlamentare di Forza Italia avrebbe voluto che fosse creato un fondo da 10 milioni di euro - briciole nel bilancio dello Stato - a supporto di queste famiglie e non ha nascosto la sua indignazione per il mancato recepimento di una modifica avanzata in Commissione Bilancio: "Movimento 5 stelle e Lega hanno trovato soldi per tutto: detassare i massaggi e i trattamenti di bellezza negli hotel, consentire ai turisti di fare shopping con 15 mila euro in contanti e far costare meno la birra prodotta nei birrifici artigianali. Promettono soldi a pioggia col reddito di cittadinanza, assumono "navigator", ma non sono riusciti a far spuntare 10 milioni di euro per le famiglie che si prendono cura degli orfani di femminicidio, delle migliaia di bambine e bambini che hanno spesso assistito all'assassinio della madre da parte del padre. E' una vergogna che tradisce tutti gli impegni pubblici presi dai partiti della maggioranza".


Anche Stefania Mattioli, socia fondatrice del Rebel Network e affidataria delle sue nipotine di 4 e 6 anni - rimaste orfane dopo l'assassinio della figlia Claudia, uccisa dall'ex compagno nel 2015 - non ha nascosto il suo sdegno: "La verità è che gli orfani di femminicidio e le famiglie che si occupano di loro sono lasciati soli dallo Stato. Non ci sono ancora gli strumenti burocratici per attingere ai miseri 3 milioni stanziati dal precedente governo e quello attuale sembra molto più impegnato negli slogan che su misure concrete. Quello che so io sulla pelle mia e delle bambine di mia figlia Claudia, vittima di femminicidio, è che con le chiacchiere non si aiuta nessuno".

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO