Feste Natale 2018: boom del made in Italy sulle tavole estere

feste natale 2018

Il made in Italy fa boom all’estero nelle Feste Natalizie 2018: è quanto emerge dall’ultimo report della Coldiretti basato sui dati Istat. A trainare l’export sono stati vini, spumanti, panettoni, salumi e formaggi, ma anche il caviale per un fatturato di oltre 3,4 miliardi di euro e un aumento dell’1% rispetto al Natale del 2017. In generale è aumentata l’esportazione di tutti i prodotti tipici italiani per il Natale, inclusi pasta e dolci.

Lo spumante ha fatto registrare un incremento di vendite all’estero del 13%, con la domanda di prodotti italiani cresciuta del 5% in Gran Bretagna e 13% negli Stati Uniti. Entrambi i Paesi, dunque, si confermano come primi due consumatori di bollicine italiane, che comunque hanno successo anche in tanti altri Paesi, anche in Francia, dove la sanno lunga in fatto di champagne. Importante crescita anche per il caviale con un +39%, mentre panettoni e dolci in generale sono cresciuti dell’1%. Aumento in doppia cifra per la pasta tradizionale italiana (tortellini e cappelli) che crescono all’estero del 12%, ma vanno alla grande anche i formaggi, che registrano un +4% delle esportazioni. I salumi, infine, crescono dell’1%.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO