Cannabis legale in Italia, M5S ci prova con un DDL. Ecco cosa prevede il testo

cannabis

Si parla da anni di legalizzare l'utilizzo della cannabis in Italia, indipendentemente della percentuale di THC, ma finora ogni tentativo si è rivelato un buco nell'acqua. Un piccolo passo è stato fatto con la cannabis leggera nel 2016, ma c'è ancora molto da fare.

A provarci di nuovo è il Movimento 5 Stelle, tramite il senatore Matteo Mantero, che ha annunciato oggi di aver presentato una proposta di legge per consentire l’autoproduzione di cannabis, puntando quindi a legalizzare la produzione e la vendita di marijuana per uso personale.

Con un lungo post su Facebook, il senatore pentastellato ha illustrato il perché di questa decisione, elencando i tanti benefici della cannabis e del suo consumo:

L’alcool ha un indice di pericolosità 114 superiore alla cannabis, seguito da eroina, cocaina e tabacco. Storicamente non è mai stata registrata alcuna morte dovuta all’uso di derivati della canapa.
Oltre il 70% degli italiani sarebbe concorde a legalizzare l’utilizzo di questa sostanza, come storicamente hanno fatto o stanno facendo molti stati come l’Olanda, la Spagna, il Canada e diversi membri degli Stati Uniti d’America, a cui si è aggiunta, dal 1° gennaio 2019, anche la California. La loro esperienza per altro dimostra che il numero di utilizzatori non cresce dopo la legalizzazione ma porta anzi ad un lieve calo.

Legalizzare l'autoproduzione e l'uso personale della cannabis, secondo il senatore, "produrrà con una sola mossa ingenti risparmi economici per il nostro Paese, infierirà un colpo non indifferente alla criminalità organizzata, ma soprattutto migliorerà la salute pubblica e quindi ancora una volta porterà ad un risparmio per le tasche di tutti i cittadini italiani e non solo per chi ne fa uso".

La proposta di legge firmata di Mantero prevede la possibilità di coltivare fino a 3 piante femmine in casa propria o in forma associata - per un massimo di 30 soci - e di detenere fino a 15 grammi di sostanza presso il proprio domicilio e 5 grammi fuori. Non solo. Il testo prevede anche di regolamentare il mercato della cannabis a basso contenuto di THC consentendo la vendita per uso alimentare e innalzando il contenuto di THC delle infiorescenze fino all’1% (contro lo 0,2% attuale).

A questo indirizzo potete scaricare e consultare il testo integrale del disegno di legge.

LIBERA CANNABIS IN LIBERO STATO

Perchè ho presentato una proposta di legge per consentire l’autoproduzione di cannabis?...

Posted by Matteo Mantero on Wednesday, January 9, 2019

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO