Francia convoca l'ambasciatrice italiana dopo le frasi di Di Maio e Di Battista

Parigi ha convocato l'ambasciatrice italiana, Teresa Castaldo, dopo gli attacchi di Di Maio e Di Battista alla Francia riguardanti l'emissione del 'franco coloniale'

La politica francese è diventata l'obiettivo principale della propaganda del Movimento 5 Stelle. Dopo le reciproche accuse tra i due Governi sulla questione migranti e sugli sconfinamenti, i 5 Stelle hanno messo in campo un atteggiamento ostile crescente nei confronti dei transalpini. Due settimane fa Di Maio ha dimostrato vicinanza e solidarietà nei confronti dei 'Gilet Gialli', offrendo loro anche la possibilità di organizzarsi utilizzando le strutture del Movimento 5 Stelle. Una proposta, questa, non gradita dal Governo francese (e neanche dall'Unione Europea) che ha considerato un'ingerenza quella di Di Maio.

Domenica scorsa Di Maio e Di Battista hanno nuovamente rincarato la dose con un video girato a Strasburgo davanti alla sede francese del parlamento europeo, definita "una marchetta alla Francia da chiudere il prima possibile".

Ieri entrambi i leader del Movimento hanno tirato fuori dal cassetto un altro tema, accusando la Francia di non aver mai abbandonato il colonialismo, continuando ad esercitare un potere di coercizione attraverso l'emissione del 'Franco coloniale', utilizzato in 14 Paesi subsahariani. Di Maio ne ha parlato durante un comizio elettorale ad Avezzano, mentre Di Battista lo ha fatto in diretta televisiva a 'Che tempo che fa' da Fabio Fazio.

Queste nuove accuse hanno nuovamente irritato il Governo di Parigi, che ha deciso di convocare l'ambasciatrice Teresa Castaldo al Ministero degli Esteri. Secondo alcune fonti ufficiose la ministra per gli Affari europei, Nathalie Loiseau, avrebbe definito "inaccettabili e prive di senso" le dichiarazioni di Di Maio.

Di Maio, dal canto suo, ha replicato:

"Questo non è un caso diplomatico, è vero che la Francia impedisce lo sviluppo degli stati africani contribuendo a creare profughi che poi muoiono in mare o arrivano sulle nostre coste"

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO