Salvini: "Basta darmi del rompicogli*oni. Brutta figura su Venezuela"

Il ministro ha detto la sua anche sull'autorizzazione a procedere contro di lui.

Matteo Salvini a Quarta Repubblica

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini questa sera è stato ospite di Quarta Repubblica su Rete 4 e ha toccato alcuni argomenti "caldi" di questo periodo che vanno dalla Tav al Venezuela fino al caso Diciotti.

Sui rapporti con gli alleati di governo del MoVimento 5 Stelle, il vicepremier e leader della Lega ha detto:

"Sono convinto che su Venezuela e Tav tra persone di buon senso l'accordo si trova. Se qualcuno continua ad insultarmi e darmi del rompicoglioni le cose si fanno più complicate"

È chiaro il riferimento ad Alessandro Di Battista, che nei giorni scorsi ha detto, appunto, che non deve rompere i cogli*ni e che se vuole fare la Tav è bene che torni ad allearsi con Berlusconi.

Poi in particolare sulla posizione dell'Italia sul Venezuela e il mancato riconosciuto del Presidente autoproclamatosi Guaidó, Salvini ha ammesso "non stiamo facendo una bella figura".

Altro argomento importantissimo è l'autorizzazione a procedere contro di lui chiesta dai giudici sul caso Diciotti. Su questo punto il ministro dell'Interno ha detto che il sì della Giunta per le autorizzazioni a procedere "sarebbe un precedente grave non per Salvini, ma perché vorrebbe dire che una parte della magistratura decide quello che il governo può o non può fare. Domani può toccare al ministro dell'Ambiente o dei Trasporti".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO