Toninelli condivide analisi TAV con l'Ue. Salvini: "Bizzarro che il vicepremier non l’abbia ancora vista"

analisi tav condivisa con commissione ue, Salvini: bizzarro gettyimages-1091981902.jpg

Il Mit, Ministero dei trasporti e delle infrastrutture, ha condiviso oggi l’analisi costi-benefici sulla Tav con la Commissione Ue, attraverso la Rappresentanza in Italia. Dopo averla condivisa ieri con l’ambasciatore francese, il dicastero guidato dal pentastellato Danilo Toninelli rende noto il passaggio odierno che precede la "validazione e pubblicazione da parte del Governo italiano" della stessa analisi costi-benefici.

"In ordine all'esigenza di lasciare i giusti margini di approfondimento dello studio agli interlocutori internazionali, la diffusione integrale dei risultati avverrà entro la prossima settimana" spiega ancora il comunicato diffuso dal Mit. Il ministro dell’Interno Matteo Salvini non fa i salti di gioia: aveva già definito "bizzarro" il fatto che la Francia avesse visto l’analisi costi-benefici prima di lui e oggi aveva chiesto a Toninelli di aspettare altre 24 ore per condividerla con l’Ue.

"Io, da vicepresidente del Consiglio che rappresenta gli italiani non ho l'esame costi-benefici della Tav ma pare che ce l'abbiano a Parigi. Questo è abbastanza bizzarro" secondo Salvini. Poco dopo fonti del Mit chiarivano come l’analisi venga "preliminarmente condivisa con gli interlocutori diretti rispetto al progetto, che è regolato da un trattato internazionale, ossia Francia in prima battuta e Commissione Ue subito dopo. Successivamente e a strettissimo giro verrà condivisa in seno ai due contraenti del patto di Governo". Le stesse fonti hanno precisato che "M5S e Lega sono in perfetta simmetria informativa sul dossier".

Più tardi Toninelli aveva confermato: "Oggi consegniamo il dossier sui costi-benefici alla commissione Ue. Matteo avrà un po' di pazienza e attenderà 24 ore... Matteo deve avere ancora un po' di pazienza, quando sarà il momento gliela porterò io personalmente in busta chiusa" ha aggiunto il ministro. Com'è noto il M5s, al contrario della Lega, considera la Tav Torino-Lione un’opera inutile che deve essere assolutamente bloccata.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO