Abruzzo al Centrodestra. Boom Lega, crolla il M5s. Salvini: "Più forti delle bugie". Marsilio governatore col 48%

È stato completato lo spoglio dei voti per le elezioni regionali in Abruzzo: il senatore di Fratelli d’Italia Marco Marsilio è il nuovo governatore con 299.949 preferenze, il 48,03% dei voti secondo lo scrutino delle 1633 sezioni presidente. Per il Centrosinistra Giovanni Legnini ha preso il 31,28%, Sara Marcozzi del M5S il 20,20% e Stefano Flajani di Casapound lo 0,47% dei voti.

Affluenza e risultati elezioni regionali Abruzzo 2019

Alle elezioni regionali in Abruzzo 2019 vince il candidato del Centrodestra unito Marco Marsilio. Secondo i risultati (quasi definitivi, lo spoglio sta per terminare) il nuovo governatore dell’Abruzzo ha ottenuto il 48,2% dei voti quando sono state scrutinate 1.510 sezioni su 1.633. La Lega di Matteo Salvini è il primo partito al 28%. Il Centrosinistra ha preso il 38% voti, il M5s appena il 19%.

L’affluenza alle elezioni regionali in Abruzzo di ieri 10 febbraio 2019 è risultata al 53,1%, in calo di otto punti percentuali sulle Regionali del 2014 e di quasi 24 punti rispetto alle elezioni politiche 2018.

Se la Lega conferma il suo momento di grazia, i 5 Stelle sono solo terzi, dopo il Centrosinistra: un tracollo rispetto alle Politiche di marzo scorso quando erano sopra il 39% (39,8%) dei voti in Abruzzo.

Ma vediamo più in dettaglio i risultati dei partiti alle regionali 2019 in Abruzzo. La candidata dei grillini, la consigliera regionale uscente Sara Marcozzi ha preso circa il 21,2%, la lista 5 Stelle solo il 19,8%

Anche il Pd perde ancora consensi rispetto alle Politiche di marzo. La coalizione formata da dem, centristi e liste civiche ha preso al 30,1%. La sola lista del candidato governatore Giovanni Legnini l’8,1%.

Il Pd è intorno al 10%, giù di sette punti rispetto al 17,6% delle Politiche, i Progressisti-Sin-Leu prendono il 2,5% mentre i Solidali e popolari centristi l’1,2%. Alle regionali 2014 il Centrosinistra aveva preso il 46,3% dei voti in Abruzzo.

Per quanto riguarda il Centrodestra, Forza Italia prende il 9,5% dei voti, in calo del 5% circa sulle Politiche e di 7 punti sulle scorse elezioni regionali in Abruzzo. Fratelli d’Italia, di cui fa parte Marco Marsilio, porta in dote al Centrodestra il 6,2%. L’Udc si attesa sul 3,4%.

Regionali in Abruzzo, reazioni e commenti

Per il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi: "L’Abruzzo lo ha confermato ancora una volta, il centrodestra è la maggioranza naturale fra gli elettori. Da oggi comincia la sfida di Forza Italia e del centrodestra per la Sardegna, per la Basilicata, per il Piemonte e infine per le Europee di maggio decisive per il futuro dell’Europa e dell’Italia".

Salvini ringrazia l’Abruzzo: "Più forti degli attacchi, delle bugie e delle polemiche" mentre Giorgia Meloni di FdI parla di "giornata storica". Per il nuovo governatore dell’Abruzzo: "Con questa squadra daremo un futuro all'Abruzzo come meritano gli abruzzesi. Ringrazio tutti i partiti della coalizione con cui abbiamo fatto un lavoro straordinario" ha commentato Marco Marsilio.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO