Genitori di Renzi: la Procura nega la revoca degli arresti domiciliari

Lo scrive La Nazione citando "fonti giudiziarie".

Genitori di Renzi restano ai domiciliari

Secondo quanto scrive La Nazione, citando "fonti giudiziarie", la Procura di Firenze avrebbe dato parere negativo alla revoca degli arresti domiciliari per Tiziano Renzi e Laura Bovoli, i genitori di Matteo Renzi. Non sarebbe dunque stata approvata la richiesta presentata ieri dal legale dei due coniugi, Federico Bagattini, il quale, durante l'interrogatorio di garanzia davanti al Giudice per le indagini preliminari Angela Fantechi, aveva chiesto la revoca per la "totale insussistenza delle esigenze cautelari".

Bagattini ha infatti sottolineato, davanti ai giornalisti, che Renzi senior e Bovoli non possono reiterare il reato perché si sono dimessi dai loro incarichi e inoltre "il maggior cliente di Eventi6 ha disdettato il contratto il 31 dicembre 2018" e quindi il contratto che veniva eseguito da parte della cooperativa Marmodiv srl non c'è più.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO