Salvini: sbarchi diminuiti del 95%, rimpatri quadruplicati rispetto agli arrivi

Matteo Salvini sbarchi migranti diminuiti del 95%

Gli sbarchi di migranti sono diminuiti del 95% nei primi due mesi del 2019 rispetto a gennaio-febbraio dell’anno scorso: a fornire i dati è il ministero dell’Interno, guidato da Matteo Salvini.

Dal primo gennaio al 28 febbraio, secondo i numeri forniti dal Viminale, sono arrivati in Italia 262 migranti, di cui 45 minori non accompagnati, contro i 5.247 dello stesso periodo del 2018.

Rispetto allo stesso periodo del 2017 invece, sempre secondo i dati riferiti dal dipartimento di pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno, gli sbarchi sono diminuiti del 98.05%.

Un soddisfatto Salvini sottolinea che i rimpatri superano di quattro volte gli arrivi: 1.099 migranti sono ritornati nei loro paese d’origine, di cui 1.013 con rimpatri forzati e 86 con rimpatri volontari e assistiti.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO