Tav, Chiamparino: "Siamo alla Repubblica delle Banane"

Il Governatore del Piemonte ha partecipato alla manifestazione Sì Tav a Torino.

Sergio Chiamparino Tav

Proprio mentre il governo Conte decideva di sospendere i bandi per la Tav, a Torino è andata in scena un'altra manifestazione organizzata dal movimento Sì Tav e dalle ormai note "madamin", che abbiamo visto oggi a braccetto (letteralmente) con alcuni esponenti di Forza Italia come l'europarlamentare Lara Comi.

Ma si è visto anche qualcuno del PD, come il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, che ha commentato:

"Che il Governo prenda una decisione perché qui non si capisce niente. Qui rischiamo l’effetto Repubblica delle Banane. Il governo lascia aperto uno spiraglio non chiaro. Se i bandi partiranno è un piccolo passo avanti ma con una spada di Damocle non da poco. Se i bandi non partono senza se e senza ma, si assumano la responsabilità e il governo vada a casa"

Chiamparino ha anche fatto sapere che se lunedì non ci saranno risposte concrete, martedì farà partire una lettera per il ministro dell'Interno Matteo Salvini per dare il via alla consultazione popolare.

I manifestanti Sì Tav oggi hanno circondato Palazzo Carignano con una catena umana (da qui l'andare a braccetto di madamin e parlamentari), un luogo simbolo visto che ha rappresentato il primo Parlamento italiano.

Per quanto riguarda la reazione dei Sì Tav alla decisione del governo di sospendere i bandi (ma far partire gli avvisi...), c'è chi l'ha considerato come un via libera al progetto e chi, invece, teme che sia un ulteriore slittamento che comprometterà la realizzazione dell'opera.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO