Fitch taglia ancora le stime di crescita dell'Italia: nel 2019 solo +0,1%

E nel 2020 la crescita si ridurrà dall'1,2% allo 0,5%.

Fitch taglia ancora il PIL dell'Italia

L'agenzia di rating Fitch ha tagliato ancora il Pil dell'Italia per il 2019 e il 2020. Per l'anno in corso, infatti, stima che il Pil crescerà solo dello 0,1% e non dell'1,1% come era previsto fino allo scorso dicembre, mentre il 2020 si è passati da una stima dell'1,2% a solo lo 0,5%.

L'Italia è uno dei Paesi che ha subito una revisione più pesante per il 2019, di un punto percentuale in un solo trimestre ed è seconda solo alla Turchia. Il taglio di oggi segue quello di febbraio, mese in cui le stime erano scese allo 0,3%.

Il nostro Paese non è comunque l'unico ad aver visto ridimensionate le sue stime di crescita. Fitch ha infatti evidenziato come ben 15 sui 20 Paesi presi in esame stiano facendo registrare un calo rispetto alle previsioni. Nonostante questo per l'agenzia non ci troveremmo davanti ad una "recessione globale". In generale la crescita dell'Eurozona è stata vista al ribasso e nel 2019 dovrebbe arrivare solo ad un +1%.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO