Reddito di cittadinanza, anche le vincite al gioco potranno comportarne la perdita

Anche le possibili vincite al gioco potrebbero portare alla perdita dei requisiti per chi ha ottenuto il reddito di cittadinanza o la pensione di cittadinanza. Poteva sembrare scontato, visto che si tratterebbe comunque di un incremento delle disponibilità del soggetto, ma ora sta per essere messo nero su bianco, con tanto di cifre da non superare.

Durante il passaggio alla Camera del testo, infatti, è stato esplicitato che "la perdita dei requisiti si verifica anche nel caso di acquisizioni di somme" che includono proprio le vincite e anche le donazioni. Il valore massimo del patrimonio mobiliare è stato fissato a 10 mila euro: 6 mila euro di base a cui si aggiungono 2 mila euro per ciascuno componente della famiglia.

Qualsiasi entrata che porterà il nucleo familiare a superare quei massimi comporterà la perdita dei requisiti e dovrà essere comunicata obbligatoriamente entro 15 giorni. E questo, da oggi, includerà anche le donazioni e le vincite al gioco.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO