Ventimiglia: 8 migranti chiusi in rimorchio di un Tir, salvati dalle Fiamme Gialle

migranti tir ventimiglia

Hanno rischiato di morire per asfissia otto migranti che si sono nascosti per ore nel rimorchio di un Tir spagnolo nei pressi della frontiera autostradale di Ventimiglia (Imperia). A salvarli è stato l’intervento della Guardia di Finanza: i migranti hanno infatti accusato crisi respiratorie e per questo motivo si sono rivolti agli uomini delle Fiamme Gialle, che li hanno aiutati ad aprire i portelloni. Provenienti tutti dall’Africa, alle prime luci dell’alba erano riusciti ad entrare nel Tir parcheggiato nella piazzola davanti alla frontiera, nascondendosi tra i bancali delle merci.

Dopo qualche ora, intorno alle 11, hanno però cominciato ad avvertire crisi respiratorie e poiché dall’interno non riuscivano ad aprire i portelloni, con un cellulare si sono rivolti al numero di pubblica utilità. La pattuglia più vicina era quella delle Fiamme Gialle, che dopo aver individuato il Tir (i migranti picchiavano contro le lamiere del camion per farsi sentire), li hanno fatti uscire e accompagnati presso il Parco Roja per ricevere la prima assistenza.

Gli otto migranti hanno età compresa tra i 30 e i 40 anni e provengono da Guinea, Mali, Tunisia e Marocco. Tre di loro sono stati immediatamente denunciati perché irregolari, mentre un quarto è risultato evaso dai domiciliari nel pesarese per precedenti penali (estorsione) e pertanto consegnato all’autorità giudiziaria. Sono in corso indagini per definire tutti i dettagli della vicenda, ma al momento l’autista del Tir è considerato completamente estraneo ai fatti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO