Truffati banche, Salvini: "Tria firmi i decreti o facciamo noi"

Matteo Salvini è tornato a parlare dei decreti per i truffati dalle banche, andando ancora una volta all'assalto del Ministro Tria: "Con tutto il garbo e l'educazione possibile, mi aspetto entro questa settimana i decreti del Mef o altrimenti li andiamo a scrivere noi". Il leader della Lega l'aveva già fatto sabato scorso, quando aveva detto di essersi "rotto le palle" del fatto che il Mef stesse aspettando risposte da Bruxelles per perfezionare i decreti.

Poi ha detto di avere rapporti "eccezionali" con il Ministro Tria, "parte di una squadra fortissima": "Se poi mi firma i decreti attuativi per i rimborsi ai risparmiatori truffati lo porto via per il weekend. Però o li firma entro questa settimana, e lo dico nel modo più costruttivo possibile, oppure se mi dice aspettiamo una risposta dall'Europa ne facciamo a meno di questa risposta".

L'ipotesi che Tria non firmi i decreti attuativi - ha detto - "non la prendo neanche in considerazione"; "Non possiamo sempre aspettare le letterine dall'Europa". Salvini ha poi sottolineato che ci sono sul tavolo aspettative da soddisfare: "Ieri ero a Treviso e c'è tanta gente che si arrabbia e che ha fame e ha fretta, quindi non credo si possa aspettare mezz’ora di più. Sono certo che entro questa settimana Tria firmerà i decreti e saremo tutti felici e contenti".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO