Grillo: "Salvini è come il Mago di Oz. Prima o poi si capirà che è un bluff"

Qualche battutina anche su Di Maio e Toninelli.

Beppe Grillo su Salvini che è un bluff

Beppe Grillo ieri sera ha tenuto il suo show "Insomnia" a San Marino dove si attendeva contestazioni, come è avvenuto in altre tappe del suo tour, per questo si è presentato munito di arance da distribuire al pubblico d i una rete di protezione per il palco. In realtà il pubblico più che contestare è sembrato un po' freddo, tanto che lo stesso Grillo ha fatto notare che c'erano delle poltrone vuote, mentre prima riempiva i palazzetti.

Il comico genovese fondatore del MoVimento 5 Stelle ha ovviamente parlato dei membri del governo Conte e ha fatto battute un po' su tutti, a cominciare da Matteo Salvini, il leader della Lega, vicepremier e titolare del Viminale, su cui ha detto:

"Questi ragazzi delle medie, quello dice che è figlio suo e ci vogliamo dare la cittadinanza, ma io il primo gendarme che ho visto stasera, pensavo fosse Salvini travestito. Io non riesco a capire, Salvini è una specie di Mago di Oz, ma lo sapete tutti come finisce il Mago di Oz, si scopre che è un bluff. Lo scoprono i personaggi durante il percorso"

Il riferimento è ovviamente al caso dei ragazzini sequestrati su un bus dall'autista senegalese e dal dibattito che ne è seguito sulla cittadinanza di due di loro in particolare, Rami e Adam, che sono di famiglia egiziana. Proprio ieri sono stati ricevuti tutti da Matteo Salvini. E sul leader del Carroccio Grillo ha ricordato per l'ennesima volta l'aneddoto del loro primo e finora unico incontro:

"Salvini l’ho incontrato una volta sola in aeroporto, forse l’unica volta che è andato al Parlamento Europeo, era al telefono con sua mamma e me l’ha passata. Come fa a essere un figlio di puttana uno che ti passa sua madre al telefono? Io ho chiesto alla signora perché non ha preso la pillola e lui non ha capito la battuta"

Ma qualche battutina l'ha fatta anche sui "suoi", infatti su Di Maio e Toninelli ha detto:

"Luigi Di Maio è una garanzia senza ancora l’avviso. L’ho conosciuto nel paesino dove abitava, mi ha presentato suo papà che voleva vendermi due carriole in nero, ma adesso non so con chi prendermela, non so che tipo di satira devo fare. Posso fare satira su Toninelli? Gli direi solo: evita per favore di dire che tua moglie si è comprata un diesel. È ingenuo, una persona straordinaria, solo ha una leggera sindrome di Asperger"

Grillo ha detto la sua anche su alcuni argomenti caldi, come la legittima difesa:

"Quando hai una pistola in mano, non vedi persone ma solo bersagli, l’oggetto ti condiziona all’uso, se entra un leghista basta tenere un libro e tirarglielo in testa"

E sui vaccini:

"Se qualcosa non vi va bene del governo, potete prendervela con me che sono qui, se vi sentite traditi, noi siamo contrari all’obbligo vaccinale, ma c’è una legge ferma in parlamento. Abbiamo la Giulia Grillo che fa quello che può"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO