Salvini tranquillizza Di Maio: "Non voglio più armi, proposta non arriverà in Parlamento"

salvini armi di maio

Matteo Salvini frena sulla proposta di legge per la semplificazione dell’acquisto e la detenzione di armi a scopo di difesa. La proposta della deputata Vanessa Cattoi e supportata in tutto da 70 parlamentari della Lega non trova il favore del ministro dell’Interno: "Per quello che mi riguarda - le parole del vicepremier riportate da Tgcom - la legittima difesa garantisce più diritti e più tutela alle vittime. Non voglio in giro nemmeno mezza pistola in più". "La proposta non arriverà mai in Parlamento", ha assicurato Salvini cui sono state riferite le parole dell’altro vicepremier, Luigi Di Maio.

"Mettiamo un attimo i puntini sulle i - aveva dichiarato il ministro del Lavoro una volta appreso della proposta di legge - , io un Paese con la libera circolazione delle armi non lo voglio. Non lo vuole il MoVimento 5 Stelle e sono sicuro non lo vogliano nemmeno gli italiani. Nessuno del M5s voterà mai una proposta del genere". Una proposta che il leader del Carroccio garantisce che non arriverà mai in aula, con grande soddisfazione anche del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte: "Non è obiettivo del governo incentivare la vendita della armi. Se ci saranno iniziative saranno parlamentari, non governative".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO