Europee, Zingaretti lancia l'alleanza del PD con En Marche di Macron

Il segretario PD ha parlato con Stanislas Guerini, braccio destro del Presidente francese.

Il segretario del PD Nicola Zingaretti ieri si è consultato in conference call con Stanislas Guerini, che è il braccio destro del Presidente francese Emmanuel Macron e plenipotenziario di En Marche. Hanno fatto il punto sulla campagna elettorale in vista delle elezioni europee trovandosi d'accordo sul fatto che essa dovrà essere concentrata sulla difesa e il rilancio dell'Europa, proprio come diceva lo stesso Macron in una lettera pubblicata su tutti i principali quotidiani europei e rivolta a tutti i cittadini europei. Ma la campagna dovrà concentrarsi anche sul cambiamento necessario per ridare ai cittadini fiducia nell'Ue, partendo da una riforma delle istituzioni comunitarie e dai temi caldi del welfare e dello sviluppo.

Nicola Zingaretti ha parlato del confronto con Guerini come di un "bellissimo incontro" all'insegna di una strategia politica che mira a "trovare alleanze affinché nel nuovo Parlamento europeo ci sia un chiaro fronte per il rinnovamento e la difesa dell'Europa". Il segretario PD ha anche detto, a proposito di En Marche, che "questa forza è sicuramente diversa, ma rappresenta un interlocutore prezioso" e ha aggiunto che con Guerini ha scambiato idee e l'impegno per fare in modo che nel nuovo Parlamento Ue le forze europeiste combattano insieme. Zingaretti, in particolare, si è impegnato a costruire in Italia una lista più ampia possibile "per chi vuole difendere e cambiare l'Europa, non per chi la vuole picconate mettendo in pericolo gli italiani".

Zingaretti PD e alleanza con En Marche di Macron

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO