PD, Zingaretti presenta i candidati per le Europee: i renziani si sono astenuti

zingaretti candidati pd europee

Nicola Zingaretti ha presentato alla Direzione del Partito Democratico la lista dei candidati per le prossime Elezioni Europee in programma a maggio. La proposta del neo segretario è stata approvata con 30 astensioni, ovvero quelle del gruppo di Lotti-Guerini e dei renziani con Giachetti. Non ci sono stati voti contrari. Alla tornata elettorale del 26 maggio prossimo il PD si presenterà con 39 donne e 37 uomini, anche se la lista non ha ricevuto un voto unanime. Il rammarico di Zingaretti.

"Un terzo dei candidati sono non iscritti, 39 donne e 37 uomini. Non è una lista a mia immagine e somiglianza ma a nostra immagine e somiglianza. Di fronte al rischio che il prossimo parlamento abbia una maggioranza inquietante bisogna fare un salto di qualità e mettere in campo un nuovo progetto per affrontare le europee - le parole del segretario PD durante la sua replica - Questo è il cuore di quello che abbiamo fatto, senza guardare al passato. A me dispiace che non si arrivi a un voto unanime. Abbiamo faticato, ma abbiamo garantito al 100% il pluralismo interno e aver aperto le liste a una parte di Paese non iscritta al Pd è stato faticoso ma credo di poter dire che ci siamo riusciti".

Nel confermare l’astensione della sua corrente, Roberto Giachetti ha riconosciuto comunque al segretario Zingaretti di essere stato coerente e di aver confermato candidature di qualità come quella di Roberto Battiston, ex presidente dell'Agenzia spaziale italiana. “Astensione costruttiva” anche da parte di Base riformista, mentre l’area che fa capo all’ex reggente Maurizio Martina ha votato a favore. Quanto al rapporto con gli scissionisti di Articolo1-Mdp, Zingaretti ha chiarito quanto segue.

"Ho mantenuto l'impegno di non stipulare un accordo politico tra partiti diversi. Su 76 candidati ci saranno due candidature di Articolo1 che sosterrà la lista contro il rischio di vittoria dei sovranisti".

Europee 2019: i candidati del PD

Tra i candidati anche Caterina Avanza, vicina ad En march, il partito di Emanuel Macron, il germanista Angelo Bolaffi e la docente universitaria, attuale vicepresidente e assessore in Emilia Romagna, Elisabetta Gualmini. Nella lista dei candidati del PD alle Europee ci sono anche l'ex Procuratore nazionale Antimafia Franco Roberti e il sindacalista senegalese Mamadou Sall. Tra i volti noti anche Beatrice Covassi, a capo della rappresentanza in Italia della Commissione europea dal 2016 e Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa da anni impegnato nell’assistenza dei migranti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO