Financial Times e Independent: "Berlusconi è un pericolo per l'Italia"

independent

Attacco frontale della stampa britannica a Silvio Berlusconi. Financial Times e Independent, nei rispettivi editoriali, non risparmiano critiche durissime per il presidente del Consiglio.

Il Financial Times definisce Berlusconi 'un pericolo per l'Italia' per la sua strategia di "svuotare i media di serio contenuto politico, rimpiazzandolo con l'intrattenimento, di demonizzare i nemici e rifiutare di accettare la legittimazione di ogni critica indipendente".

L'Independent denuncia con particolare rilievo che, per difendere la propria reputazione dalle accuse della moglie Veronica sul caso Noemi, Berlusconi sia ricorso al palcoscenico del suo "più untuoso cortigiano televisivo", riferendosi al conduttore di Porta a Porta, Bruno Vespa.

Anche El Pais non le manda a dire, sottolineando che "la condotta politica e personale di Berlusconi mina la credibilità italiana" e come l'esecutivo guidato dal Cavaliere sia "più populista che mai. La sua relazione con una aspirante vedette della tv gli è costata il divorzio e rivelato un clima decadente che pure la Chiesa ha iniziato a criticare".

Pensare ai cattivoni stranieri che attaccano l'Italia non regge, è riduttivo, è ideologico. Il dato di fatto è che la poca reputazione che restava al Belpaese sta andando in fumo, soffocata da scandali e impunità che all'estero, per fortuna, fanno ancora sobbalzare. Che ne pensate?

Immagine|Independent

  • shares
  • Mail
49 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO