Rai Parlamento - Conferenza Stampa La Destra - Francesco Storace: "Se Berlusconi ha credibilità, è anche grazie a noi"

21:42 fine trasmissione.

21:41 Storace sul mutuo sociale: "Può permettere anche a chi non è ricco di diventare proprietario di una casa. E' l'istituzione che si fa garante del mutuo".

21:40 Storace sul Fiscal Compact: "Io al parlamento non c'ero e contestai queste misure". Sul condono: "Non è nel programma ma ci si può discutere. Voglio capire il confine. Se è uno strumento per far pagare le tasse a chi non le paga, c'è una logica".

21:38 Storace sull'Euro: "Deve diventare una moneta sul quale decidiamo. Dobbiamo rimettere in carreggiata l'Europa. Serve uno stato europeo che detti le politiche monetarie. Ci sono stati europei che vivono bene anche senza l'Euro. Non dobbiamo farci dominare dalla moneta. Il Fiscal Compact imporrà tasse ai cittadini italiani e saranno gestite da Bruxelles e non è giusto".

21:37 Storace sulla Fiat: "Per me prevale il tema dell'attenzione sul lavoro. L'Unione Europea ci nega la possibilità di poter intervenire sulle realtà industriali".

21:35 Storace sugli scandali della Regione Lazio: "4 mesi prima dello scandalo, io e Roberto Bonasorte presentammo una legge sui dimezzamenti dei costi della politica. Non ne parlò nessuno. La questione è profonda e comportamentale: per questo facciamo la proposta delle auto blu. Un politico è una persona normale, non un nababbo".

21:32 Storace: "Nel 2008, Berlusconi, Bossi e Fini erano definiti la destra. La legislatura si è sciolta a causa del partito grande, non per quelli piccoli. Noi vogliamo tornare in parlamento con questo simbolo. Fini non è riuscito ad uccidere la destra italiana. Quella di Fini fu una cattiveria. Io voglio ricostruire questa destra nel nuovo parlamento. C'è bisogno di destra in Italia".

21:29 Storace sulla cultura: "Nei programmi di centrodestra, ci sono leggi sui beni culturali. La cultura fa turismo e fa impresa. Quando vedo quadri italiani ai musei francesi, ho il magone. Dobbiamo valorizzare quello che abbiamo in casa".

21:27 Storace sulla spesa pubblica: "Noi aboliremo le province. Io farò le barricate per questo. Anche Maroni si è impegnato. E' un passaggio che ci sarà. Se diventerò presidente del Lazio, toglierò le auto blu".

21:24 Storace: "Oggi è giorno più sbagliato per parlare di Patti Lateranensi. Non devono essere messi in discussione alcuni principi. Sulle dimissioni del Papa, ho visto anche tanta triste ironia".

21:21 Storace sulle polemiche sul fascismo: "Noi non pregherei gli antenati, pensiamo al futuro. Sul fascismo, ci sono luci e ombre, Berlusconi ha detto cose che ci stanno ma ha sbagliato il giorno. Mi ha dato fastidio il silenzio di Vendola sulle Foibe. Io penso al futuro. La croce celtica sul banchetto? Non controllo ossessivamente i suoi militanti. C'è un impazzimento della politica. Io faccio proposte mie, non demonizzo l'altro".

21:19 Storace sulla Rai: "Sanremo è l'ultimo dei problemi che ho. Io sono stato nella Vigilanza Rai e conosco e subisco la mancanza di pluralismo. Ci sono personalità di partiti inesistenti sul territorio che appaiono, dicono sciocchezze e se ne vanno. Io parlerei di cose serie ma la Rai è vietata agli estranei al sistema. Io sogno un servizio pubblico gestito in concessione. Serve un concessionario che garantisce pluralismo".

21:18 Storace: "Siamo l'unico paese in cui si usa la parola esodati. Dobbiamo capire da dove nasce il lavoro. Bisogna ripartire dalla piccola e media impresa, dai settori in cui bisogna puntare in maniera serie. I settori in cui investire sono turismo e agricoltura. Serve la semplificazione legislativa per far nascere imprese senza difficoltà. E la riforma fiscale: c'è una proposta di incentivi in cambio di assunzioni. Serve un nuovo rapporto con Equitalia: non bisogna più pignorare la prima casa. Negoziare sul debito che Equitalia chiede all'utente. Lo Stato deve essere amico e non nemico".

21:14 Storace sulla Lega: "Gli italiani devono votare il governo senza interferenze straniere. Credo che tutti ricordino che io sono stato ministro di un governo Berlusconi/Lega. Non c'è la parola secessione ma la parola federalismo. E' una prospettiva che non mi spaventa. Questo governo spaventa i governi forti e noi siamo contenti".

21:12 Storace sui piccoli partiti: "Berlusconi non si riferisce ai suoi alleati. Le parole di Berlusconi non ci toccano. Non siamo un partito grande ma un grande partito. Berlusconi acquista credibilità anche perché ci siamo noi. Noi non ci siamo alleati con Monti, lui sì".

21:10 Storace sulle carceri: "Il governo dovrà stipulare trattati con i governi di provenienza degli stranieri che devono scontare la pena nei loro paesi".

21:09 Storace sull'immigrazione: "Sul programma di centrodestra, la cittadinanza agli immigrati non c'è. Sul programma c'è un passaggio importante chiamato "Preferenza nazionale", il problema sono le famiglie italiane che fanno la fila alla Caritas".

21:07 Storace sulle banche: "Nell'ideale referendum tra banche e popolo, noi stiamo dalla parte del popolo. Le banche hanno avuto tanto, ora inizino a restituire. C'è bisogno di far respirare le famiglie, i giovani e le imprese".

21:05 Storace su Fratelli d'Italia: "Io vorrei parlare delle proposte per l'Italia. Ho accettato la sfida più difficile per tenere alta la bandiera della Destra, restando 5 anni fuori dal Parlamento. Io, inoltre, non ho seguito Fini e si può dire che avevamo ragione noi".

21:02 inizio trasmissione. Francesco Storace è in studio davanti a 4 giornalisti. Prima delle domande, parte un servizio dedicato alla storia del partito di Storace.

Per quanto riguarda la giornata di oggi, l'attenzione è stata totalmente catalizzata dalle dimissioni di Papa Benedetto XVI ma la campagna elettorale per le prossime elezioni politiche continua inesorabile.

Stasera, alle ore 21 su Rai 2, inizierà Rai Parlamento - Elezione 2013, una serie di conferenze stampa che avranno come protagonisti tutti i leader dei principali partiti politici che si presenteranno alle urne.

Il primo protagonista di questa serie di incontri sarà il leader de La Destra, Francesco Storace. Polisblog seguirà il liveblogging la conferenza stampa, riportando tutte le dichiarazioni.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO