In poche parole un'altra Italia: la nuova campagna del Pd


Come forse avrete già notato dalle affissioni nelle vostre città, il Partito democratico (dopo mesi sprecati in faide non ancora del tutto risolte) ha pensato bene di iniziare la campagna elettorale per le elezioni regionali del marzo prossimo.

Ecco dunque il Pd proporci In poche parole, un'altra Italia, con manifestoni 6 x 3 dedicati alla scuola, alle imprese e al lavoro. Assegni per i precari, fondi e qualità per la scuola pubblica, facilitazioni per il credito sono gli slogan scelti per tentare una (purtroppo) improbabile rimonta contro le orde del Popolo della libertà che, appena terminata la costruzione della piramide per Silvio III, rischiano pure di vincere molte delle Regioni in palio.

Che giudizio date voi di questa campagna del Pd? A me sembra un poco debole....

Ps: leggo sul sito del Pd che "i manifesti con la campagna ideata dalla Proforma di Bari, sarà visibile su 4500 poster 6x3 e 4x3, 2500 autobus, nelle metropolitane di Roma, Milano, Napoli e Torino, in 100 Stazioni ferroviarie, in 20.000 impianti speciali e di pubblica utilità: fermate bus, pensiline, fioriere, gonfaloni, cabine telefoniche e in 30 maxi impianti a Roma e Milano". Bari... Puglia...Ci sarà mica lo zampino della volpe del Tavoliere?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO