Movimento 5 Stelle: nuova occupazione alla Camera

Per protesta contro lo stop alle Commissioni

Roberta Lombardi

I grillini occupano nuovamente Montecitorio: è quanto sta accadendo in mattinata alla Camera. A essere occupata sarebbe la Sala del Mappamondo, l'unica tra le aule destinate alle Commissioni attualmente operativa.

Al centro della protesta del M5S è ancora una volta il mancato avvio delle commissioni: oggi i deputati volevano entrare nelle aule che sarebbero destinate alle varie commissioni ancora non formate, ma i questori di Montecitorio hanno impedito loro l'accesso. Da qui la protesta, guidata dalla capogruppo Roberta Lombardi.

Per questa mattina, infatti, i grillini avevano indetto una "autoconvocazione" delle Commissioni, estesa anche agli altri gruppi, ma il personale della Camera ha negato l'uso delle Aule.
Su Facebook Roberta Lombardi aveva annunciato già ieri sera l'iniziativa:

Come sapete, malgrado le nostre richieste e proteste i lavori delle commissioni parlamentari non vengono ancora avviati. Così, abbiamo chiesto alla Camera di poter utilizzare lo stesso le sale apposite, per poter autoconvocare le commissioni ed iniziare ugualmente a lavorare in modo autonomo, invitando anche i deputati degli altri gruppi.
Ma oggi i questori riuniti hanno negato anche l'utilizzo delle sale delle commissioni, in assenza di qualsiasi norma o regolamento, facendo riferimento alla solita prassi.
Per questo abbiamo deciso che domani, alle ore 11, tutti e 109 i deputati del M5S andranno a lavorare nell'unica commissione al momento attiva, quella speciale, nella sala del Mappamondo dove si svolgeranno le audizioni riguardanti i debiti della P.A.
I deputati parteciperanno ai lavori ribadendo così il loro proposito di cominciare il vero lavoro parlamentare.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO