Flavio Zanonato, chi è il Ministro dello Sviluppo economico

Ecco un profilo di Flazio Zanonato, ministro dello Sviluppo economico del governo Letta.

Flavio Zanonato è il ministro dello Sviluppo economico del governo Letta, dicastero fino a oggi occupato da Corrado Passera. Il 62enne era fino ad oggi (la carica decadrà non appena effettuerà il giuramento) sindaco del comune di Padova, ruolo che ricopre dal 1993, con la sola interruzione del quinquennio 1999-2004, quando gli elettori gli preferirono al ballottaggio Giustina Mistrello Destro di Forza Italia.
Zanonato, tesserato con il Partito Democratico, è noto a livello nazionale per alcuni provvedimenti presi nel suo comune che hanno sollevato polemiche e discussioni. Il più famoso è il muro di Padova (detto anche muro di via Anelli): si tratta di una recinzione lunga circa 80 metri che è stata realizzata nel 2006 per dividere, per motivi di ordine pubblico, la parte posteriore del Complesso Serenissima (situato in via Anelli, nella periferia di Padova) dai giardini e cortili privati di alcune abitazioni situate in via De Besi.
Zanonato, considerato politicamente vicino all'area veltroniana del Pd, ha in più occasioni criticato Matteo Renzi. Nella direzione nazionale del partito ha lavorato come responsabile del settore immigrazione e emigrazione-
Oltre a ricoprire il ruolo di sindaco di Padova, Zanonato è anche il responsabile dell'Anci per la sicurezza urbana oltre che vice presidente.
Il neo-ministro 62enne è appassionato di scacchi, amante della montagna, ed è sposato da trent'anni. Ha un diploma come perito industriale. E' giornalista pubblicista.
Poche ore fa su Twitter aveva incoraggiato Enrico Letta affinché il suo nuovo governo potesse avviare una storia nuova dell'Italia:



L'ultimo tweet in ordine temporale, invece, risale a ora di pranzo.



Foto via Facebook

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO