Piazzapulita, 29 aprile 2013, diretta

Segui in diretta su PolisBlog la puntata di Piazzapulita, condotta da Corrado Formigli e intitolata Nemici Amici.

Di seguito trovare resoconto e gallery.

Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
00.29 Saluti finali, con Landini che lancia la manifestazione della Fiom prevista sabato 18 maggio. Si chiude qui la puntata e la nostra diretta.
00.23 Pubblicità.
00.22 "Napolitano ha mandato un segnale molto preciso: lavorare contro i populismi, cioè Grillo, e dare vita ad un governo di larghe intese".
00.20 Per Annunziata il fallimento nei giorni dell'elezioni del Presidente della Repubblica è stato dovuto anche dal fatto che "il Colle non voleva che Bersani e 5 stelle non voleva che facessero un governo insieme".

00.16 Spazio ad un operaio di Torino disoccupato da 2 anni, il quale prevede lo scoppio di una guerra tra poveri.

00.14 Civati riconosce l'errore di Bersani nell'essersi ostinato nella volontà di guidare il governo col M5S, ma anche quello di Grillo di non aver avanzato alcun nome in sua sostituzione.
00.11 Spazio ancora alle parole dei protagonisti di OccupyPd.
00.09 Grillo: "Io accetto tutto, voglio però una considerazione: che i 5 stelle esistono, che sono il primo partito in Italia, non che sono grillini". Secondo il comico tra i giovani del Pd ci sono già molti 5 stelle.
00.07 Ora in onda l'intervista di Sortino a Beppe Grillo.
00.04 Il candidato grillino in Friuli ha protestato, accusandolo di essersi ritagliato 5 minuti di gloria, con un cittadino che è intervenuto in modo critico durante il comizio di Grillo.
00.02 Grillo: "I talk show sono truccati".
00.01 Dopo la pubblicità, si riparte con un servizio su Beppe Grillo e il M5S.

23.54 Landini auspica la costruzione di "un'Europa sociale che adesso non c'è". Poi evidenzia una sostanziale continuità del governo Letta con quello Monti.
23.52 Il giornalista inoltre racconta che anche in Germania la classe operaia tedesca vorrebbe che si mettesse fine al rigore europeo.
23.50 Battista nota che per scrivere e approvare tutta la Costituzione ci vollero 18 mesi, mentre per modificarne alcune parti ne basterebbero 4.
23.47 Gelmini individua nell'abbattere il debito e nell'abbassare la pressione fiscale i due punti fondamentali per il futuro prossimo, da imporre anche in Europa.
23.42 Gelmini difende l'attenzione posta dal governo Letta al tema dell'Imu; la sua eliminazione, per la parlamentare, è anche un atto simbolico considerato che "la casa per noi è sacra".
img src="http://media.polisblog.it/d/d6d/maria-stella-gelmini-620x350.jpg" alt="" title="maria stella gelmini" width="620" height="350" class="alignleft size-thumb_620x350 wp-image-82345" />
23.38 Civati confessa di non sapere quale sia il programma economico del governo e svela che nel Pd nessuno ne è al corrente. Per il deputato l'accordo col Pdl difficilmente durerà 18 mesi a causa delle divergenze anche sulle politiche economiche.
23.35 Annunziata spiega che il viaggio di Letta in Germania e Francia è "della speranza". Boldrin interviene per precisare che il problema non è la Germania che deve piegarsi per favorire lo sforamento del patto di stabilità dell'Italia, e cioè per fare nuovo debito pubblico.
23.32 Boldrin si oppone alle critiche di Landini sulla proprietà dell'Ilva perché i problemi sarebbero risalenti al periodo nel quale l'Ilva era pubblica.
23.22 Collegamento anche con Michele Riondino, altro attore che prenderà parte al contro concerto del 1 maggio a Taranto. Il suo intervento pone al centro della discussione il caso Ilva, sul quale interviene anche Landini.

23.17 Spazio a Elio Germano, che recita Odio gli indifferenti di Antonio Gramsci.

23.16 "Trovo intollerabile il tipo di discussione pubblica su quali imposte tagliare. Sembrava un remake di Pinocchio".
23.12 L'intervista a Mario Seminerio. Il quale spiega che eliminare l'Imu agevola i ceti più alti ed è quindi una manovra regressiva. Preferibile è prevedere delle detrazioni a quota fissa.

23.06 Pubblicità.
23.05 Landini dice che la spesa sociale complessiva in altri Paesi è maggiore rispetto all'Italia.
23.03 Per Annunziata è fondamentale pagare le pubbliche amministrazioni. Boldrin sostiene che per trovare i soldi serve tagliare la spesa pubblica; Landini ovviamente è del parere opposto.
23.00 Landini propone di intervenire sulla cassa integrazione e su quella in deroga.
22.59 Boldrin nota che dovrebbe essere l'Irap la prima tassa ad essere tagliata piuttosto che l'Imu affinché possa riavviarsi lo sviluppo.
22.57 Boldrin è deluso dalle ultime uscite populistiche di Civati. L'economista quindi individua nei tagli della spesa pubblica il punto decisivo di un governo.
22.55 Secondo Boldrin i provvedimenti indicati da Letta servono a poco e peraltro è poco probabile che essi vengano effettuati.

22.53 Il programma enunciato oggi da Enrico Letta.

22.50 Gelmini tiene a precisare che anche il Pdl ha sacrificato l'alleanza con la Lega per mettere in piedi un governo.
22.48 Battista nota che è stata l'ingovernabilità ad aver fatto nascere un governo innaturale, come quello di Letta. Poi cita i casi di Germania, Francia e Gran Bretagna che ricorrono ai governi di larghe intese.
22.47 Civati si chiede perché Monti non abbia votato Prodi come Presidente della Repubblica.
22.46 Battista nota che anche l'elettorato del Pdl non è contento del governissimo.
22.44 Ludovica di OccupyPd però non è d'accordo con il pensiero di Fanucci e anzi lamenta sordità dei dirigenti del Pd.
22.43 Fanucci racconta che nonostante in passato avesse contestato e criticato Gelmini "oggi in Parlamento ho ascoltato con attenzione il suo intervento, la ho anche applaudito senza problemi".
22.41 Il 30enne deputato del Pd Edoardo Fanucci difende la scelta ("la migliore in questo momento") del governo Letta.
22.37 Giuseppe Campanile, di OccupyPd Bari, annuncia che sono pronti a sollevare dall'incarico i dirigenti del Pd incapaci.
22.36 Un altro rappresentante della base del Pd si rivolge direttamente a Gelmini:

Meno male che lei non c'è nel governo, visto i casini che ha fatto...


22.34 Ferrentino auspica che il governo non duri 5 anni.
22.32 Ferrentino spiega che i ragazzi di OccupyPd non si limitano all'occupazione, ma intendono prendere in mano il partito.
22.29 Spazio ai ragazzi di OccupyPd anche questa settimana in studio. A Torino la base del Pd protesta anche perché rimasta inascoltata. Claudio Ferrentino è in studio.

22.23 Pubblicità.
22.18 Annunziata nota che per mettere in praticamente i provvedimenti annunciati oggi da Letta servono 8 miliardi di euro. Poi sottolinea che la convenzione per le riforme costituzionali, figlia dei saggi di Napolitano,, di fatto svolgerà un lavoro che compete al Parlamento.

22.16 Ancora Civati: "Perché il Pd non ha mai discusso di Rodotà?"
22.15 Civati sostiene che si potesse fare un governo del presidente ma che non fosse di legislatura e che fosse più istituzionale.
22.13 Civati ricorda che fino a 5 giorni fa il Pd diceva no al governissimo.

22.12 Civati, presente in studio, è l'unico del Pd a non aver votato la fiducia al governo Letta.
22.05 Un servizio indaga sullo stato del Pd. Sortino si interroga sul "come spiego il comportamento del Pd oggi".
22.04 Gelmini rivendica la strategia azzeccata di Berlusconi sin dal giorno dopo le elezioni dello scorso febbraio, ma preferisce non definirlo un vincitore vista la difficile condizione del Paese.
21.55 Pubblicità.
21.53 Landini concorda con Annunziata: "Siamo di fronte al fenomeno di americanizzazione dell'Italia".
21.53 Battista: "Nessuno può sentire il disagio come motivo per andare ad ammazzare i carabinieri".
21.52 Battista nega che la sparatoria sia stata "una reazione esasperata ad una situazione di crisi".
21.50 In un servizio le parole di alcuni poliziotti su quanto avvenuto domenica mattina.

21.47 Civati osserva che solo quando si verificano fatti di tale drammaticità si affronta il tema del disagio sociale:

Vorrei capire se questo governo di larghe intese ha come primo punto la questione della distribuzione della ricchezza.


21.44 Un servizio ci porta ad Alessandria, dopo Preiti viveva. Alcuni operai spiegano quanto nel Paese sia viva l'idea che l'intenzione di Preiti di uccidere i politici sia quantomeno giustificabile.
21.43 Intanto arriva la notizia della fiducia della Camera al governo Letta.
21.40 Annunziata accetta l'invito a non semplificare, ma aggiunge:

Abbiamo tre casi in tre mesi con la stessa identica evoluzione.

21.37 Battista rimprovera Landini per aver tirato fuori la giustificazione del disagio sociale per il gesto dell'attentatore. Poi il giornalista esclude che ci sia una correlazione diretta tra il nuovo governo e la sparatoria. Battista invita alla cautela e a non arrivare facilmente a conclusioni semplicistiche.

21.36 Gelmini condanna anche questo gesto di Gasparri.

21.33 Annunziata sottolinea il divario semantico tra Gelmini e Landini.

21.31 Gelmini condivide la descrizione fatta da Landini ma invita a non assolvere atti di questo genere:

Si tratta di un gesto di violenza che non può avere nessuna giustificazione.

21.29 Per Landini oggi ci sarebbe maggiore bisogno di spazi democratici anche per manifestare.

21.27 Landini della Fiom racconta la sofferenza di operai, lavoratori e imprenditori che si suicidano e la paragona con la radice che ha portato Preiti a quel gesto.

Le persone si sentono sole, non rappresentate.

21.25 Formigli presenta gli ospiti in studio e comunica che Preiti è accusato di triplice tentato omicidio premeditato. C'è intanto una finestra aperta sulla Camera dei deputati dove è in corso il voto di fiducia.
21.20 Parte la copertina. Dedicata appunto alla sparatoria a Palazzo Chigi.
21.18 Formigli si rivolge direttamente a Martina dicendosi orgogliosa di lei.

21.17 Si inizia la puntata con la conferenza stampa di Martina Giangrande, figlia di Giuseppe, il carabiniere rimasto ferito ieri nei pressi di Palazzo Chigi a Roma.

La puntata di Piazzapulita in onda stasera alle ore 21.10 su La7 si intitola Nemici Amici e si occuperà, evidentemente, del nuovo governo Letta, che in queste ore sta insediandosi dopo aver prestato giuramento ed ottenuto la fiducia (oggi alla Camera, domani in Senato). Tra le domande che verranno poste durante la diretta ci sarà anche "quanto tempo ci resta per salvarci?" viste le crescenti tensioni sociali che si avvertono nel Paese reale.
In studio ospiti di Corrado Formigli saranno Mariastella Gelmini del Pdl, Giuseppe Civati del Pd, Lucia Annunziata, direttore di Huffingtonpost Italia, Pierluigi Battista, editorialista del Corriere della Sera, Maurizio Landini segretario generale della Fiom e l'economista Michele Boldrin. Nel corso della puntata è prevista anche la partecipazione di Elio Germano e Michele Riondino, due attori che prenderanno parte al contro concerto del 1 maggio a Taranto.
PolisBlog seguirà, come di consueto, tutta la puntata in tempo reale.

Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO

Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO
Piazzapulita, puntata 29 aprile 2013 - FOTO

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO