Elezioni Amministrative 2013 | Risultati Ballottaggio | Carlo Capacci è il nuovo sindaco di Imperia

Carlo Capacci, sostenuto dalla coalizione di centrosinistra, è il nuovo sindaco di Imperia con il 76,44% dei voti

16.45 Carlo Capacci sostenuto dal Pd e dalle Liste Civiche Imperia Cambia, Laboratorio per Imperia e Imperia di Tutti e per Tutti è stato eletto sindaco con il 76,14%. Il suo avversario Erminio Annoni, candidato del centrodestra, ha raccolto il 23,86% dei voti.

15.45 - Dati definitivi per quanto riguarda l'affluenza: 52,98% degli aventi diritto.

10 Giugno 2013, 14.26 - Attesa ad Imperia per conoscere i risultati del ballottaggio per le Comunali 2013 di Imperia. Nella città ligure l'affluenza, almeno nella giornata di domenica, è crollata rispetto al primo turno. Si erano recati alle urne alle 22 di ieri soltanto il 37% degli aventi diritto, 15 giorni fa erano stati il 47%. Bisognerà vedere come questo 10% di affluenza in meno condizionerà la corsa dei due candidati arrivati al ballottaggio anche se uno dei fattori che hanno indotto gli elettori a disertare potrebbe essere proprio quello della "certezza" di un successo di Carlo Capacci, sostenuto dal centrosinistra, che al primo turno aveva raccolto il 46,8% dei voti contro il 28,6% di Erminio Annoni.

Dalle 15.00 vi forniremo i risultati in diretta!

Amministrative 2013: tutti gli aggiornamenti in tempo reale da Imperia. Ballottaggio tra Capacci (centrosinistra) e Annoni (centrodestra)

AGGIORNAMENTO 23.20 Manca una sola sezione quindi i risultati sono ormai definitivi: sarà ballottaggio tra il candidato del centrosinistra Carlo Capacci e il candidato del centrodestra Erminio Annoni. Antonio Russo del Movimento 5 Stelle prende solo l'8,90, un risultato che farà riflettere un partito locale che a Imperia alle poltiche aveva preso il 33%.

CAPACCI CARLO 46,86%
PARTITO DEMOCRATICO
LISTA CIVICA - LABORATORIO PER IMPERIA
LISTA CIVICA - IMPERIA CAMBIA
LISTA CIVICA - IMPERIA DI TUTTI PER TUTTI

ANNONI ERMINIO 28,65%
LISTA CIVICA - SCELTA PER IMPERIA
LISTA CIVICA - IMPERIA RIPARTE
IL POPOLO DELLA LIBERTA'
LEGA NORD-CIVICHE

GROSSO GIAN FRANCO 11,26%
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA'-RIF.COM

RUSSO ANTONIO 8,75%
MOVIMENTO 5 STELLE

AGGIORNAMENTO 22.02 Scrutini quasi completati, siamo a 38 sezioni su 44, ma la situazione non cambia: il candidato del centrosinistra Capacci è in netto vantaggio ma non dovrebbe farcela al primo turno e andrà al ballottaggio con il candidato del centrodestra Annoni.

AGGIORNAMENTO 19.46 I risultati iniziano a essere significati quando siamo a 30 sezioni scrutinate su 44. Il candidato del centrosinistra Carlo Capacci è in testa al 46,7%. Secondo posto per il candidato di centrodestra Erminio Annoni al 28,81%. Gianfranco Grosso di Sel e Rifondazione è al 11,46%. Il candidato del Movimento 5 Stelle Antonio Russo all'8,85%. Probabile che si vada al ballottaggio.

AGGIORNAMENTO 18.14 13 sezioni scrutinate su 44, sempre in testa il candidato del centrosinistra. Il Movimento 5 Stelle, che aveva preso il 33% alle politiche, per ora è fermo all'8%.

CAPACCI CARLO 48,05%
PARTITO DEMOCRATICO
LISTA CIVICA - LABORATORIO PER IMPERIA
LISTA CIVICA - IMPERIA CAMBIA
LISTA CIVICA - IMPERIA DI TUTTI PER TUTTI

ANNONI ERMINIO 28,46%
LISTA CIVICA - SCELTA PER IMPERIA
LISTA CIVICA - IMPERIA RIPARTE
IL POPOLO DELLA LIBERTA'
LEGA NORD-CIVICHE

GROSSO GIAN FRANCO 10,88%
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA'-RIF.COM

RUSSO ANTONIO 8,77%
MOVIMENTO 5 STELLE

AGGIORNAMENTO 17.27 Quando sono 8 su 44 le sezioni scrutinate a Imperia, questa è la situazione.

CAPACCI CARLO 46,35%
PARTITO DEMOCRATICO
LISTA CIVICA - LABORATORIO PER IMPERIA
LISTA CIVICA - IMPERIA CAMBIA
LISTA CIVICA - IMPERIA DI TUTTI PER TUTTI

ANNONI ERMINIO 29,78%
LISTA CIVICA - SCELTA PER IMPERIA
LISTA CIVICA - IMPERIA RIPARTE
IL POPOLO DELLA LIBERTA'
LEGA NORD-CIVICHE

GROSSO GIAN FRANCO 10,96%
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA'-RIF.COM

RUSSO ANTONIO 9,55%
MOVIMENTO 5 STELLE

15.40 Mentre si attendono le prime proiezioni e risultati, ecco i dati definitivi dell'affluenza a Imperia: 66,71% contro il 77,92% delle precedenti comunali.

L'affluenza il 26 maggio

22.27 Non è cresciuta molto l'affluenza alle ore 22: 47,68% contro il 66,75% delle precedenti comunali.

19.26 In risalita l'affluenza alle ore 19: 37,9% contro il 42,6% delle precedenti amministrative.

12.30 Affluenza alle ore 12 a Imperia è del 15,25%. Alle precedenti amministrative era stata del 25,24%.

Elezioni amministrative a Imperia

Sei candidati sindaci nel feudo di Scajola. E nella città ligure il Movimento 5 Stelle si è spaccato in due tra mille polemiche.

Unico capoluogo di provincia ligure chiamato al voto nel week end di elezioni comunali del 26 e 27 maggio, Imperia è un comune di 42mila abitanti della riviera di ponente. È divisa nelle due frazioni di Oneglia e Porto Maurizio, la prima con un'economia basata sull'industria alimentare, la seconda sul turismo.

Politicamente Imperia è considerata il feudo del pidiellino Scajola, ma negli ultimi cinque anni le cose sono molto cambiate in città: se nelle Politiche del 2008 il Pdl aveva preso il 43,9%, in quelle del 2013 la percentuale è crollata al 17,9. A tutto vantaggio, probabilmente, del Movimento 5 Stelle, che qui ha raggiunto il risultato record del 33,9%.

A vincere nel 2009, con oltre il 60% degli scrutini, fu il candidato di Pdl e Lega Paolo Strescino. Il Comune di Imperia è commissariato dal maggio scorso, quando una mozione di consiglieri di destra e sinistra fece cadere l’amministrazione. Le cause della crisi politica furono le divergenze sul maxi scalo turistico, i cui lavori sono bloccati e sul quale pendeva una inchiesta della procura di Imperia.

La cosa ha conseguenze dirette anche su questa tornata elettorale: la parte scajoliana del Pdl ha ricostruito la coalizione di centrodestra che va da Scelta Civica alla Lega Nord a sostegno del candidato Annoni, mentre i sostenitori del sindaco uscente Strescino (Laboratorio per Imperia) si sono alleati con il Pd e con le altre liste civiche di centrosinistra, a sostegno del candidato Capacci.

Imperia, tutti i candidati sindaci

Carlo Capacci (Partito Democratico, Liste Civiche)
Erminio Annoni (Pdl, Lega Nord, Scelta Civica)
Gianfranco Grosso (Sel e Rifondazione)
Alessandro Casano (lista civica)
Antonio Russo (Movimento Cinque Stelle)
Francesca Di Marco (Movimentare Imperia)

La curiosità

Il Movimento 5 Stelle di Imperia si è spaccato in due, dopo le accuse dell'animatore del meet up Imperia in Movimento, Giorgio Benedetti, contro la scelta dell'M5S di schierare Antonio Russo: "È stato scelto da un cerchio magico". Tra i candidati del Movimento 5 Stelle "ufficiale" anche quella Giorgia Manuguerra che aveva suscitato polemiche per le sue foto osé e - soprattutto - per essere parte di tale Gild Club, organizzazione che di fatto mette in piedi catene di Sant'Antonio. Da notare come il candidato sindaco si sia iscritto al M5S solo a gennaio di quest'anno.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO