Ilva, terminato il Cdm straordinario, Bondi commissario per 36 mesi

Previsto un commissario e due subcommissari ministeriali

Ilva, arrestato il Presidente della Provincia di Taranto

17:15 È terminato il Consiglio dei ministri straordinario dedicato all'Ilva. Anche se non c'è l'ufficialità, il ministro Del Rio ha confermato che sarà Enrico Bondi il commissario nominato, scelta quasi scontata visto che l'ex responsabile della spending review del governo Monti era già amministratore delegato nell'amministrazione dimissionaria. Per il resto, questi i dettagli del dl: commissariamento per un massimo di 36 mesi, il commissario di nomina governativa garantirà l'applicazione dell'Aia (autorizzazione integrata ambientale) a tutela dell'ambiente e della salute; il commissario garantirà la continuità aziendale e i rappresentanti legali dell'impresa avranno diritto a essere informati sull'andamento della gestione.

Oltre al commissario, il ministero dell'Ambiente nominerà un comitato di 5 esperti che, entro 60 giorni, proporrà un piano delle misure e delle attività di tutela ambientale e sanitaria dei lavoratori e della popolazione.

14:30 In attesa del Consiglio dei ministri straordinario che inizierà alle 15, emergono i primi particolari della bozza che sarà discussa. Il commissariamento avrà una durata massima di 36 mesi e il commissario potrà avvalersi di 2 subcommissari.

Intanto Legambiente plaude all'iniziativa

Il commissariamento dell’Ilva di Taranto è una soluzione positiva, perché solo in questo modo si potrà fare tutto quello che in tanti anni non è stato fatto per la tutela dell’ambiente e la salute dei cittadini garantendo, al tempo stesso, il lavoro agli operai. Inoltre il sequestro del patrimonio della famiglia Riva dimostra che le risorse economiche per realizzare le opere di risanamento ambientale della fabbrica e dell'area di Taranto ci sono

È il commento del presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza.

10:30 È il giorno della verità per l'Ilva, e il ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato, entrando alla Camera, dove in questi minuti riferirà sul caso, ha anticipato l'orientamento del governo:

La decisione è di convocare oggi il Governo per un decreto che preveda un commissariamento temporaneo dell'Ilva, che consentirà di gestire l'azienda attuando l'Aia

La decisione del ministro verrà quindi ratificata a breve con la convocazione di un Cdm straordinario per la nomina del commissario. Ieri il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando aveva caldeggiato una soluzione simile dopo aver verificato che il provvedimento del ministero non era stato rispettato.

Sempre ieri il Gip Todisco aveva concesso l'uso degli impianti sotto sequestro.

Il Consiglio dei Ministri straordinario si riunirà quindi oggi pomeriggio alle 15, con l'Ilva come unico punto all'ordine del giorno.

in aggiornamento

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO