La gaffe di Elsa Fornero: "Difendo quota 100". Poi si corregge: "Lapsus tremendo"

Next video

menomale che silvio c'è

Clear

Ospite ieri sera a DiMartedì, la trasmissione di La7 condotta da Giovanni Floris, Elsa Fornero, l'ex ministra del Lavoro del governo di Mario Monti, è incappata in una clamorosa gaffe. Mentre parlava delle riforme del governo Conte su pensioni e lavoro, infatti, a un certo punto ha detto:

"Quota 100 e reddito di cittadinanza sono due misure diverse. Posso difendere, almeno in linea di principio, quota 100..."
A questo punto si è bloccata e si è subito corretta:
"Ops, scusi, questo è un lapsus tremendo per me"
Ovviamente voleva dire che, in linea di principio, appunto, potrebbe difendere il reddito di cittadinanza, ma non quota 100, che è la misura che supera proprio la famosa "riforma Fornero", quella che causò il caso esodati. Anche il conduttore Floris è intervenuto sottolineando come il lapsus dell'ex ministra sia un "errore terribile".