Veritometro: Silvio Berlusconi la costosa persecuzione delle Procure







berlusconi verit

"I pm hanno speso 20 milioni per perseguitarmi"


Il Messaggero, 29 marzo 2011



Scoprite perché dopo il salto...

Secondo le dichiarazioni del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, i magistrati che debbono giudicarlo nel processo Mediatrade hanno speso 20 milioni di euro solo per il gusto di perseguitarlo e con l'intento di togliergli il potere, facendo vincere i comunisti.

Ma i conti degli avvocati di Berlusconi (gli piace tanto giocare coi numeri...) sembrano stati fatti senza l'oste. Stando a fonti meno interessate, le spese affrontate dalla Procura di Milano per consulenze, traduzioni e approfondimenti ammonterebbero, nel peggiore dei casi, a 10 milioni di euro.

Una cifra comunque alta, ma che si raggiunge solo sommando al tutto anche la consulenza da 5,3 miliardi di lire nell’inchiesta di 15 anni fa sui bilanci Fininvest. Mentre due ricorsi sui presunti sprechi della Procura sono già stati respinti viene da domandarsi come dovrebbero fare i magistrati, nel caso in cui si imbattessero davvero in un criminale che sfrutta società estere per accumulare miliardi violando la legge (naturalmente non è questo il caso...) a perseguire il mariuolo in questione senza avvalersi di esperti di contabilità e specialisti di società offshore.

In buona sostanza: sono colpevoli i giudici che cercano di indagare su reati complessi o i brillanti imprenditori che li commettono?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO