Veritometro: Casellati, Travaglio e Berlusconi che "non ha detto di aver pagato Ruby"









"Berlusconi non ha detto che ha pagato"




Maria Elisabetta Alberti Casellati, 11 aprile 2011



Scopri perchè dopo il salto

Lo scontro tra Marco Travaglio e il sottosegretario Casellati della settimana scorsa a "Otto e mezzo" rimbalza da giorni sui social network e nella blogosfera. Manco a farlo apposta, uno dei momenti più caldi ha avuto per oggetto le dichiarazioni del premier fuori dal tribunale.

A Travaglio che ironizzava sull'affermazione del premier di aver pagato per allontanare Ruby dalla prostituzione, rispondeva la Casellati:

"Quello che a me dispiace sempre è che uno racconti le cose come se fossero una verità. Berlusconi non ha detto che ha pagato. Perchè quando uno dice "ho pagato", significa a fronte di una prestazione, a fronte di qualche cosa. Berlusconi ha detto: "Io ho regalato dei denari a questa persona per permetterle di avere un'attività lavorativa", che è cosa profondamente diversa. Allora non si può tradurre liberamente come si vuole.."

Quanto dice la Casellati non è vero. Per dimostrarlo partiamo dall'inizio: le dichiarazioni del premier.

"Io sono paradossalmente accusato di prostituzione minorile, quando invece, avendo la ragazza raccontato a me e a tutti una storia molto dolorosa, che ci ha persino commosso, l'avevo aiutata e le avevo dato la chance di entrare in un centro estetico con un'amica, che lei avrebbe potuto realizzare se portava laser, anti-depilazione, cose del genere per un importo che a me sembrava di ricordare di 45.000 euro e lei ha dichiarato di 60.000 euro.. comunque non me lo ricordo. E io ho dato l'incarico di darle questi soldi per sottrarla a qualunque necessità e quindi esattamente per la direzione contraria e il fine contrario: non costringerla alla prostituzione. Quindi siamo nel paradosso più totale ed assoluto"

La difesa della Casellati è fondata su una sottilissima distinzione semantica tra "pagare" e "regalare dei denari". In realtà un click su un dizionario on-line qualunque ci mostra che, tra i vari significati di "pagare" risulta anche "offrire qualcosa a qualcuno sostenendo la spesa".

Berlusconi afferma di aver dato a Ruby i soldi necessari per acquistare un macchinario. Berlusconi quindi ha pagato a Ruby quel macchinario. Di conseguenza, la tesi della Casellati risulta un po' troppo acrobatica per non finire sul veritometro di polisblog, con la lancetta puntata sul rosso.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO