Veritometro: Donadi, Berlusconi e lo stop al nucleare (o al referendum?)









"la pausa di riflessione sul nucleare è solo uno stratagemma per scavallare il referendum»




Massimo Donadi (IdV), 21 marzo 2011



Scopri perchè dopo il salto

Lo scorso 21 marzo, poco dopo l'annuncio della marcia indietro del governo sul nucleare, il presidente dei deputati di Idv Massimo Donadi dichiarava in una nota:

''Gli altri paesi si possono permettere una pausa di riflessione, visto che il nucleare lo hanno scelto e stanno ora valutando di abbandonarlo. L'Italia no, perche' il nostro Paese sta scegliendo ora, controcorrente e fuori tempo massimo, se adottare o meno il nucleare. Per questo, la pausa di riflessione annunciata da Romani e' solo un meschino stratagemma per scavallare il referendum. Non c'e' spazio per furbe pause di riflessione. Il governo abbandoni il suo piano scellerato e faccia per una volta una scelta coraggiosa adottando la linea della Germania, che ha deciso di produrre l'80 per cento dell'energia da eolico e fotovoltaico''

In effetti tutta la strategia del governo nel dopo Fukushima (prima la pausa di riflessione, poi l'abrogazione della legge) è stata tesa ad evitare il referendum. A confermarlo le parole di ieri di Silvio Berlusconi, riassunte così da AGI News:

una frase di Berlusconi scatena le polemiche, sul nucleare ed il referendum che rischia di saltare per la moratoria decisa dal governo. "L'energia nucleare e' il futuro per tutto il mondo", spiega Berlusconi, "ma in Italia la gente era contraria, quindi fare il referendum adesso avrebbe significato eliminare per sempre la scelta del nucleare". Di qui la sospensiva, perche' "dopo uno o due anni si possa avere un'opinione pubblica piu' favorevole".

La previsione di Donadi di un mese fa fornisce una perfetta illustrazione pratica di una famosa massima di Giulio Andreotti: "A pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca". E si finisce sul veritometro di polisblog con la lancetta puntata sul verde.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO