Osama Bin Laden è morto e le foto del blitz arriveranno a breve

elicottero osama blitz mistero complotto osama non è mortoIeri vi ho riassunto i principali dubbi dei complottisti sulla morte di Osama Bin Laden, cercando di smontarli. La pistola fumante che chiuderebbe ogni speculazione però sarebbero delle foto dello "sceicco del terrore", sia ucciso dopo l'azione dei Navy SEALs, sia dei funerali: la CIA dovrebbe diffonderle a breve.

Ma le diffondono o non le diffondono? E quali diffondono? Leon Panetta, uno che dovrebbe sapere quello che dice visto che è a capo della CIA, ieri spiegava alla NBC che

"Il governo ha discusso delle modalità più opportuna per farlo, ma senza dubbio posso dire che almeno una fotografia verrà diffusa pubblicamente (...) ovviamente ho visto quelle foto, le abbiamo analizzate, e non ci sono dubbi che si tratti di Bin Laden"

Si legge qualcosa in inglese su TPM, per esempio. Ma già oggi escono cose diverse...

Su Repubblica stamane invece leggo che non sarebbe una sola foto, ma tre set di foto, che racconterebbero al mondo blitz, trasferimento del corpo e funerale in mare aperto a essere diffuse a breve

La Casa Bianca ancora non ha deciso: è orientata a diffondere le ultime immagini del leader di Al Qaeda, tre set di foto che documentano il blitz, il trasferimento del cadavere e il funerale. L'obiettivo è mettere a tacere le teorie del complotto che circolano tra gli estremisti islamici. Ma il rischio è urtare la sensibilità dei musulmani: "Sono immagini agghiaccianti"

Vedremo se e quando diffonderanno cosa. Chiudiamo: ad alimentare oggi i complottismi assortiti c'è l'elicottero utilizzato nel blitz, lo trovate più o meno in qualunque home page. Distrutto dallo stesso commando Usa affinché non cadesse in mani nemiche - a causa di un guasto non poteva rialzarsi in volo - ha scatenato gli appassionati di volo.

Sul blog di David Cenciotti, giornalista, pilota aeronautico ed esperto di aviazione si legge che potrebbe trattarsi di un mezzo modificato, o anche di un nuovo elicottero, magari ancora in fase sperimentale, distrutto prima che potesse cadere in mani nemiche.

Scrive Guido Olimpio sul Corriere

su Aviation Week è comparso un articolo per segnalare il possibile ricorso a un nuovo elicottero. Un mezzo capace di bucare la rete radar pachistana e adatto per le missioni clandestine dei Navy Seals. Non viene escluso che ai DevGru, il team protagonista dell’uccisione di Osama, sia stato fornito un modello derivato da un progetto abbandonato nel 2004, quello del «RAH 66 Comanche»

Cioè, questo qui sotto, magari modificato per l'occasione.

elicottero blitz osama navy seals

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO