11 settembre 2011: il piano attentati di Al Qaeda


Oggi sono stati resi noti i primi contenuti dei file decrittati dai pc sottratti al covo di Bin Laden. Che si creda o meno alla morte di Osama (soprattutto alla sua morte in questa precisa circostanza) è comunque interessante analizzare la documentazione ritrovata, sulla quale vi sono ben pochi dubbi di appartenenza al primo gruppo terroristico mondiale.

Certo, è possibile credere anche che gli americani abbiano interesse a divulgare notizie false per avvalorare la tesi dell'uccisione dell'ex-nemico pubblico numero uno. Visto che le autorità Usa hanno rifiutato dimostrare qualsivoglia immagine o prova ormai è lecito pensare tutto e il contrario di tutto.

In ogni caso Al Qaeda progettava un attacco in grande stile per "celebrare" il decimo anniversario dell'attacco alle torri gemelle. Nel mirino c'erano ancora una volta i trasporti Usa, e nello specifico i treni - forse più facili da "bombardare" - con un piano che doveva risolversi in un finale tragico e clamoroso, come il deragliamento e la caduta da un ponte ferroviario di un convoglio. Qualcosa che fosse dirompente anche a livello spettacolare.

Ai file stanno lavorando numerosi gruppi di tecnici informatici, appoggiati da traduttori vista la lungua d'origine.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO