Ore 12 - Prodi (dopo Napolitano) torna a bacchettare il Pd. Che dorme sonni tranquilli ...

altroLa lingua batte ancora sul dente che duole. La lingua è quella di Romano Prodi che torna a strigliare il centrosinistra, in modo particolare il Pd.

“Serve più coraggio, più capacità di guardare al domani e non solo all’oggi”. L’ex premier solo pochi giorni addietro aveva buttato il primo sasso nelle acque stagnanti del Partito Democratico: “gli eredi dell’Ulivo? Non fanno che litigare tra loro”. La frustata del Professore arriva ventiquattr’ore dopo da un’altra forte e autorevole tirata d’orecchie, quella fatta da Giorgio Napolitano.

Il capo dello Stato, prendendo spunto da un incontro su Giolitti e su un testo che “dovrebbe leggere chi fa politica oggi a sinistra e sta all'opposizione”, testo che chiarisce cosa sia l'alternativa: “credibile, affidabile e praticabile”.

Se due più due fa quattro, ciò significa che la sinistra (Pd in primis) non è oggi “credibile, affidabile, praticabile”, quindi, incapace di proporsi come alternativa, è condannata all’opposizione.

La maggioranza di destra, si sa, è messa male: è divisa, ma sa marciare divisa e colpire unita. Come non ricordare che, pur vincente alle elezioni, il centro-sinistra non riuscì a reggere la prova del Governo (con Prodi) perché divisi fra “riformisti” e “rivoluzionari” come ai tempi della Terza internazionale? Ferite che bruciano ma lezioni che non insegnano nulla.

Il Pd, come dimostra l'ultima divisione alla Camera sulla Libia, non ha una propria linea politica, insegue chi gli può far comodo: un giorno abbraccia Vendola, un giorno Di Pietro, quindi Casini, in un frustrante gioco dell’oca che sfianca, disorienta e avvilisce.

L’antiberlusconismo rimane quindi l’unico collante dentro e fuori il partito, l’unico elemento di identità condivisa e la sola spinta per l’azione politica. Ma così non si va lontano. Si torna, tanto per dirla con Lenin, al celeberrimo “un passo avanti, due passi indietro”.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO